Dopo la pausa estiva, i nuovi capolavori in sala

di Pina Commenta

Cosa esce al cinema in questo fine settimana? Siamo alla fine della lunga pausa estiva, quella in cui si accumulano pochissime novità. Le sale sono state chiuse per ferie e adesso riaprono i battenti avendo a disposizioni questi incredibili titoli. Una carrellata veloce per non scontentare nessuno. 

Sicuramente il titolo che farà tremare più di tutti è Paradise beach di Jaume Collet-Serra che racconta di una studentessa amante del surf che in un’avventura in mare aperto si ritrova assediata da uno squalo. Le acque in cui è ambientata la vicenda sono quelle del Messico.

paradisebeach

Sarà che quest’anno il surf è tornato di moda ma è anche al centro di un’altra pellicola che sta per uscire nelle sale. Un film che segna il debutto nella cabina di regia di Andrea Di Stefano con il suo Escobar che si basa sull’incontro tra un giovane canadese in vacanza per surfare e lo zio della sua fidanzata che è un boss del narcotraffico. Pablo Escobar per l’appunto, interpretato da Benicio del Toro.

Interessanti anche le pellicole che arrivano dalla Francia: Ma Loute che è una commedia surreale ambientata all’inizio del secolo scorso nel 1910 e poi anche Torno da mia madre che racconta del drammatico ritorno di una donna che perde il lavoro nella casa dei suoi genitori. Una situazione molto realistica che punta a colpire quell’universo d’incertezza in cui si muovono tanti lavoratori di mezz’età al giorno d’oggi. C’è bisogno di più adrenalina? Allora affidatevi alla spy story Il diritto di uccidere del sudafricano Gavin Hood dove c’è l’ultima interpretazione del compianto Alan Rickman.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>