L’era glaciale 3 protagonista del box office

di Pina Commenta

Una manciata di euro, appena 5.000, che per un film sono pochissimi, hanno consentito al terzo episodio dell’Era Glaciale, di sorpassare il tanto blasonato Suicide Squad. Ma quali sono i risultati del box office?

443mila euro a 438mila e L’era glaciale: In rotta di collisione è riuscita a superare Suicide Squad. Vediamo subito cosa è successo al box office con questo elenco riassuntivo fornito da Mymovies Italia:

Box Office Italia del 24/08/2016
1. L’era glaciale: In rotta di collisione: Euro 443.215
2. Suicide Squad: Euro 438.592
3. Il drago invisibile: Euro 78.843
4. New York Academy: Euro 57.791
5. The Witch: Euro 35.984
6. Lights Out – Terrore nel buio: Euro 26.790
7. Ghostbusters 3D: Euro 14.319
8. The Legend of Tarzan: Euro 6.247
9. Star Trek Beyond: Euro 5.655
10. La notte del giudizio – Election Year: Euro 4.436

Al terzo posto quindi troviamo Il drago invisibile, seguito da New York Academy e dagli altri film che hanno caratterizzato la pausa estiva di “pubblicazioni e messe in onda”. In realtà presto questi dati saranno definitivamente cancellati dai nuovi film in uscita tra i quali troviamo Escobar, Torno da mia madre, Il diritto di uccidereParadise Beach – Dentro L’incubo, tutti con buone possibilità di scalare la top ten, a cominciare dal film con Blake Lively che ha convinto anche la critica.

E se questo è quel che succede in Italia, cosa succede invece in America? Le riviste di cinema dicono che c’è la possibilità che Suicide Squad resti primo per la quarta settimana consecutiva. Poi è facile che lasci il posto a Don’t Breath che sta ottenendo ottime recensioni. Tanti film considerati meno belli, avranno meno possibilità di fare il debutto nei primi posti della classifica. Tuttavia vale la pena menzionare due belle pellicole: Mechanic: Resurrection e Hands of Stone, il film che racconta la vita del celebre pugile Roberto Duran.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>