Tutto torna ambientato nella bellissima Sardegna Massimo arriva a Cagliari Cresciuto nel nord della Sardegna, per lavorare nel locale gestito dallo zio Giuseppe, condividono anche una appartamento, che divemterà troppo “stretto” per entrambi.

Massimo ha una voglia di scoprire il mondo.. anche se si accorgerà presto che il mondo è tutt’altro che accogliente, la cosa più importante è che tutto quello che viene è continua scoperta, positiva o negativa, ma comunque scoperta.

Questa meravigliosa isola quella un po desolata fatta di tante piccole comunità ancora chiuse su stesse, dove tutto è legato ad un piccolo mondo.

“Tutto torna” ci da l’idea di un paese dove convivono diverse razze che si scontrano con un mondo reale e moderno. Una visione quella del regista Pitzianti per noi particolare, sembra quasi una metropoli quella che viene descritta nel film.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>