Questa sera inizia la 27. edizione di Asolo Art Film Festival

di Blogger Commenta

 Riparte oggi 29 agosto AsoloArtFilmFestival, evento internazionale dei film sull’arte e sulle biografie d’artisti.

Alle 18,00 di oggi ci sarà l’inaugurazione Festival Fuori e saluto delle autorità e a seguire, nel centro storico di Asolo, l’inaugurazione del percorso tra le esposizioni degli artisti trevigiani (Claudia Buttignol, Pietro Callegari, Alberto Condotta, Walter Davanzo, Isotta Dardilli, Flavio Favero, Anna Maria Iodice, Paolo Loschi).

Questa sera alle ore 21,00 al Teatro Eleonora Duse ci sarà la vera e propria inaugurazione della 27° edizione AsoloArtFilmFestival e consegna del Premio Speciale Arte e Cultura e a seguire le proiezioni dei film in concorso.

Le origini di AsoloArtFilmFestival risalgono al 1973, quando, dalla felice intuizione di Flavia Paulon e dalla lungimiranza di un’amministrazione locale decisa a sostenere il risveglio culturale della cittadina, nasceva ad Asolo il Festival Internazionale del Film sull’Arte.

Il Festival ebbe così inizio nel 1973. Flavia Paulon, oltre ad esserne stata la fondatrice, ne fu il direttore artistico fino al 1982, per un totale di ben 10 edizioni, e sotto la sua direzione la rassegna vide un periodo di grande successo a livello internazionale.

Il Festival, patrocinato dall’UNESCO, presentava ogni anno “le migliori opere inedite in Italia, sul tema specifico dell’arte, prodotte nel biennio”[1]; ed Enrico Fulchignoni, il Presidente del Consiglio Internazionale del Cinema e della Televisione, divenne membro stabile della giuria.

Lo scopo principale della manifestazione era quello di mostrare opere che altrimenti non sarebbe stato possibile vedere e conoscere, colmando gli spazi lasciati vuoti dalla distribuzione e dalla televisione.

Il Festival asolano è riuscito pienamente nel suo intento dal momento che la sua qualità e originalità sono state poi un modello per altre rassegne importanti che si sono affermati successivamente nel mondo.

Se la rassegna ha avuto successo però è stato anche perchè poteva contare sul sostegno di un’amministrazione locale convinta che fosse una risorsa per il territorio.
Quando questa fiducia è venuta meno, negli anni ’90, la storia della rassegna asolana ha avuto una brusca interruzione.

Il Festival è rinato nel 2001 con il nome di AsoloArtFilmFestival e nel 2002 è stata costituita l’A.I.A.F. – AsoloInternationalArtFestival, associazione non profit il cui scopo principale è quello di far rivivere e potenziare questo Festival ed il suo fratello, il Festival Internazionale del Cartone Animato (oggi AsoloCartoonFestival), nato anch’esso nel 1974 dietro la spinta di Flavia Paulon.

Fonte: www.asolofilmfestival.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>