Pa-ra-da: umanità e dramma dentro una fiaba

di Blogger Commenta

Pa-ra-da racconta la vera storia del clown di strada Miloud Oukili, il suo arrivo in Romania nel ’92, tre anni dopo la fine della dittatura di Ceausescu, e il suo incontro con i bambini dei tombini, i cosiddetti “boskettari”. Il film è stato girato per nove settimane a Bucarest, nel freddo inverno continentale, e per una settimana a Parigi.
PA-RA-DA è la storia dell’amicizia tra una banda di ragazzini tra i tre e i sedici anni e il giovane clown franco algerino Miloud (interpretato da Jalil Lespert), poco più che ventenne. I bambini vivono da straccioni, come randagi, dormono nel sottosuolo di Bucarest, nelle grandi condotte dove passano i tubi per il riscaldamento e sopravvivono con furtarelli, accattonaggio e prostituzione. Sono bambini fuggiti dagli orfanotrofi o dalla povertà di famiglie indifferenti o disperate, bambini che vivono ammassati nel sottosuolo, nella rete dei canali, su cartoni e materassi putridi, in ambienti sporchi e soffocanti.
Miloud coltiva il folle sogno di entrare in contatto con questi ragazzi diffidenti e induriti dalla loro drammatica esperienza di scontri, violenze, lutti, pedofilia e droga. Usa il suo carisma e la sua testardaggine per penetrare il muro di sospetto con cui si difendono e per tirarli fuori dalla loro condizione e portarli a una vita dignitosa. Insegnando le attività circensi e clownesche e riportandoli alla luce del sole, dà loro la speranza in un’esistenza futura.
Dopo molte disavventure e vere e proprie tragedie, osteggiato da funzionari corrotti, Miloud riuscirà a creare una vera e propria compagnia circense con questi ragazzi di strada e riuscirà a portare in scena lo spettacolo nella piazza principale di Bucarest, dimostrando che era possibile ridare dignità umana ad esseri che tutti consideravano animali.

L’idea di fare questo film è venuta a Marco Pontecorvo, il regista, quando nel 2001 ha assistito a uno spettacolo di Miloud con i ragazzi di Parada e ne è rimasto colpito. Allora ha cominciato a documentarsi leggendo articoli, libri e attraverso Internet si è messo in contatto direttamente con Miloud e lo ha incontrato a Bucarest. Ha girato la città ed è entrato con lui nei tombini ed è sceso nel sottosuolo entrando in contatto con questa realtà devastante, drammatica, fatta di ragazzini con la faccia da adulti completamente annebbiati dai fumi della colla e genitori-ragazzi che con i loro neonati vivono dentro un sotterraneo di pochi metri quadri.
E ha deciso di lottare con tutte le sue forze per fare questo film fatto di umanità, dramma, ma allo stesso tempo fiabesco.

La storia di PA-RA-DA oltre a essere uno squarcio su una realtà difficile ed inquietante, ci insegna che anche le cose impossibili, a volte, quando si esce dagli schemi, diventano possibili.

Pa-ra-da esce venerdì 19 Settembre ed distribuito da 01 Distribution.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>