Festival Nazionale del Cortometraggio 2009: a Vicenza il 30 e 31 Ottobre

di Blogger Commenta

 Per due giorni Vicenza sarà la capitale del cortometraggio. Venerdì 30 e sabato 31 ottobre verrà organizzata in città la prima edizione dal Festival Nazionale Del Cortometraggio dal tema “E’ un piccolo passo”, totalmente gratuito.

La manifestazione, organizzata dall’Assessorato all’Istruzione e alle Politiche Giovanili del Comune di Vicenza attraverso il servizio Informagiovani insieme alla Regione Veneto, mira a favorire un’azione di sostegno dei giovani video-makers italiani con un’iniziativa che promuova il talento, la conoscenza, la crescita professionale. Durante le due serate, saranno proiettati presso la sede del Teatro Astra i corti in gara che saranno giudicati sia dal pubblico che da una giuria di qualità.

Il festival non si risolverà esclusivamente nelle due serate di proiezioni nella storica sede del Teatro Astra, ma proporrà più di un’ occasione per i partecipanti al Festival di prendere parte ad un percorso visivo tra le varie opere inerenti al tema del festival e ad un totale interscambio tra tutti i momenti presenti in programma.

Centro logistico della manifestazione sarà lo spazio in Contrà Barche contraddistinto dal Teatro Astra e dal Centro Informagiovani in cui sarà allestita una sorta di cittadella del festival denominata “Videocity” in cui i visitatori potranno avere accesso a tutte le informazioni sugli eventi in programma. La zona avrà sembianze “lunari” in tema col concept del festival con un arredo minimale ma molto elegante che ospiterà chi vorrà degustare le offerte di un wine bar d’eccezione o seguire sul maxi schermo (6×4 metri) l’evolversi della serata all’interno del Teatro. Imponente inoltre lo spiegamento di luci che renderanno visibile la zona da vari punti della città.

Le moderne sale del centro Informagiovani inoltre, differenziate a seconda del tema, ospiteranno “Videoart”, ovvero la rassegna delle opere fuori concorso scelte tre le molte proposte pervenute all’organizzazione. Una video installazione “lunare” ed interattiva dell’artista Fabiana Morosini, collaboratrice del celebre Studio Azzurro di Milano, sarà padrona della prima sala. “In cerca di” e “Sogno o son desto” saranno invece i due diversi soggetti che distingueranno la seconda e la terza sala in cui si alterneranno una decina di video per tutta la durata dell’evento. La partecipazione è libera e gratuita e consentirà di approfondire ancor di più il concetto che è alla base del festival e cioè la riflessione sul progresso e sul rapporto tra il sogno e la sua realizzazione.

Inoltre, il pubblico avrà la possibilità di partecipare a svariati incontri e dibattiti con l’ospite d’onore Michele Placido, i giornalisti Claudio Sabelli Fioretti e Tatti Sanguineti, Cristiano Seganfreddo, Massimiano Bucchi e Luca Taddio. Ospite speciale dell’evento sarà lo scienziato Umberto Guidoni, il primo astronauta europeo ad essere entrato nella Stazione Spaziale.

Si ricorda che alle serate del 30 e 31 ottobre al Teatro Astra l’accesso al Festival Nazionale del Cortometraggio 2009 è libero ma su prenotazione chiamando il numero 0444/222055 o scrivendo a [email protected] Per maggiori informazioni vi invitiamo a visionare il sito dedicato al festival: www.eunpiccolopasso.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>