Giffoni: ultimi 3 giorni pieni di star!

di Blogger Commenta

Tre giorni di star, grandi appuntamenti e premi per gli ultimi giorni della 40esima edizione del Giffoni Film Festival. Dopo il grande giorno di Avatar Sam Worthington, oggi sarà la volta del duo comico più amato in Italia, Ficarra e Picone, e di Luciano Ligabue. Il rocker verrà al Festival per incontrare i ragazzi e parlare della sua esperienza da regista. Venerdì 30 luglio sarà la volta di un’altra star internazionale, l’attore statunitense Samuel L. Jackson, arrivato già in Italia con la famiglia. Accanto a una stella indiscussa, nello stesso giorno, due astri nascenti del cinema italiano: Valeria Solarino e Margareth Madé, la Mannina del kolossal “Baaria” di Giuseppe Tornatore.
A chiudere la parata di star, sabato 31, Christian De Sica, quest’anno Nastro D’argento come Miglior attore protagonista (insieme a Elio Germano) per il film “Il figlio più piccolo” di Pupi Avati. Proprio Pupi Avati, in questi giorni al centro delle polemiche per l’esclusione dalla Mostra del Cinema di Venezia, sarà a Giffoni il 31 per la Masterclass di chiusura del Festival.

Ma il Giffoni Film Festival, oltre ai grandi nomi, è soprattutto cinema: ancora tanti i titoli in concorso, nella categoria Generator + 13 e +16, che saranno proiettati nei prossimi giorni nella sala Truffaut della Cittadella del Cinema di Giffoni. Occhi puntati domani su Cracks diretto dalla figlia di Ridley Scott, Jordan Scott, e interpretato dalla bellissima Eva Green, una storia ambientata negli anni ’30 in un collegio femminile con sei ragazze che vogliono guadagnarsi le attenzioni dell’affascinante insegnante tra gelosie, invidie e perdita dell’innocenza. Grande attesa, il 30 luglio, per l’anteprima dell’ Apprendista stregone di Jon Turteltaub con Nicolas Cage, Alfred Molina e Monica Bellucci, storia di uno stregone a Manhattan che ai nostri giorni vuole proteggere New York dal suo perfido avversario. Il 31 luglio, poi, sarà “The Game“, primo lavoro da regista e sceneggiatore di Adriano Giannini che racconta le giornate di sette ragazzini, nella Sicilia del 1943, impegnati come ogni estate in un gioco da loro ideato, un’avventura che rapisce per intere giornate i nostri protagonisti nella magia di una misteriosa attesa. Ma Giffoni è anche musica: oggi i Dari con i Broken Heart College, ed il 30, per fare felici anche i più grandicelli, Elio e le Storie Tese. E, ovviamente, la grande festa del 31 sera: la premiazione dei film vincitori, il concerto di Marco Mengoni, vincitore di X Factor e terzo classificato al Festival di Sanremo. E poi, grandi e piccini, tutti con il naso all’insù: il cielo di Giffoni si illuminerà con i mille colori dei giochi pirotecnici che chiuderanno questa edizione del Festival e apriranno i lavori per quella successiva. Per continuare a sognare, sempre nel segno di Giffoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>