Il botteghino è tutto per Captain America

di Francesca Commenta

 

Due settimane di programmazione nelle principali sale italiane bastano e avanzano per confermare che “Captain America – Il primo vendicatore“vince senza dubbio al box office del Belpaese. Il film piace e ha incassato ben 495 mila euro nell’ultimo weekend, e un totale di oltre 5 milioni.Un duro colpo per il lungometraggio che tra critiche e compliementi non si muoveva da ben un mese dalla prima posizione. Parliamo ovviamente del seguitissimo finale di Harry Potter che ora lascia il podio e scende in seconda posizione.

Non dobbiamo comunque dimenticare che è estate e non sono molti coloro che scelgono il cinema per cui si assiste in ogni caso ad un notevole calo e questa tendenza solo da venerdì ad oggi ha raggiunto un meno 31 per cento. Ancora, la più alta nuova entrata è “Tekken”, trasposizione cinematografica della celebre serie di videogiochi. La pellicola è giunta al terzo posto portando a casa ben 200 mila euro. Al quarto posto c’è “Cars 2” che nessuno muove perchè amato non solo dai bambini ma anche dagli adulti. Ecco, infatti, che ha guadagnato oltre 10 milioni di euro. Al quinto posto questa volta in salita di una posizione da sette giorni fa c’è Per sfortuna che ci sei”, commedia francese. Gli attori presenti non sono molto famosi in Italia e il film racconta di un uomo che porta sfortuna a tutte le sue compagne.

 

Evidentemente l’argomento deve avere divertito ed infatti in quattro settimane ha incassato 926 mila euro. Al sesto ecco l’immancabile “Transformers 3”, seguito da “Diario di una schiappa” e “Diario di una schiappa 2”. Questi ultimi due fanno parte di due storie tratte dai bestseller per ragazzi di Jeff Kinney.A chiudere la classifica, invece, un’altra commedia francese “Le donne del sesto piano” con Fabrice Luchini, e al decimo posto c’è finalmente un film italiano, il thriller “At the end of the day” di Cosimo Alemà.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>