Blake Lively: tra set e amore

di Francesca Commenta

Sembra essere un momento molto positivo questo per Blake Lively, non solo per la carriera cinematografica che va a gonfie vele ma anche per le voci sempre più insistenti che la indicano come la ufficiale compagna di Leonardo Di Caprio. Del resto insieme si sono visti parecchie volte, ma dopo la rottura con la bella Bar Rafaeli non era ancora chiaro se l’attore volesse fare sul serio.

I presenti durante la lavorazione della serie tv Gossip Girl, hanno notato un muso lungo per l’attrice presente moltissimo su piccolo e grande schermo, salvo poi diventare euforica quando ha squillato il telefono. Chi poteva essere? In molti non hanno dubbi in merito. In effetti, all’inizio si era pensato che si trattasse di un esigenza da copione ma poi è apparso chiaro che aveva gli occhi lucidi di una donna innamorata. Ovviamente solo pettegolezzi e poche certezza, ma in fondo viviamo in un mondo di romantici che non smettono mai di sognare.

 

Per Blake Lively è comunque un momento d’oro  e va bene sia il lavoro che l’amore come si è notato appunto mentre si trovava per le strade di New York per recitare. L’attrice tra l’altro non si risparmia affatto ed è appena rientrata dall’Australia. Si era recata in questo splendido paese qualche giorno fa per raggiungere il fidanzato e restare sola con lui, ma il set ha chiamato ben presto. La star di Gossip Girl è giovanissima, come tutte e donne di Di Caprio e il 25 agosto ha compiuto 24 anni, giusto in tempo per festeggiarlo con Leo. L’attore è attualmente impegnato a Sydney per le riprese del suo nuovo film “The great Gatsby”.Sembra che i due, sempre più affiatati da quando hanno cominciato a uscire insieme a maggio, stiano pensando addirittura di andare a convivere.  Come si suol dire, quindi, se sono rose fioriranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>