Francesco Nuti ritorna a vivere e saluta i fans

di Francesca Commenta

Francesco Nuti non è certamente quello che ostinatamente vogliamo continuare a ricordare, la sua salute è persa per sempre probabilmente ma lui ci prova a tornare a vivere per quello che può e anche se parla attraverso un comunicatore a tastiera si è lasciato intervistare da Oggi, mostrando quel segno che i fans attendevano da tempo. Adesso conferma di stare meglio di un tempo nonostante tutto e di sentirsi sereno:
Cammino guardo. Il futuro è allegro”. E’ stata la depressione del resto a ridurlo in questo stato  e un tragico incidente che gli è capitato  nel settembre 2006 nella sua casa romana ai Parioli.
Da allora vive su una sedia a rotelle e non ha più voce, ma la sua anima è più libera e torna a farsi sentire anche perchè ha deciso di raccontare tutto in un diario-biografia dal titolo: “Sono un bravo ragazzo“. Per l’occasione ha confermato: “Sono ancora vivo e godo questo presente e vedo un futuro giovane, allegro. La vita è strana… ci vuole coraggio”. Il testo è in stampa ed è stato curato anche dal fratello Giovanni, medico e musicista. Si parla di “andata, caduta e ritorno” di un uomo e di un attore e regista, vincitore di due David di Donatello con “Io, Chiara e lo Scuro” e con “Casablanca, Casablanca” che tutti continuano ad amare.
Non esita tra le pagine ad aprirsi raccontando come dal successo e dalla vita agiata, sia sceso all’inferno e come adesso stia risalendo, anche con tanta fisioterapia e riabilitazione. Lo stesso fratello ha confermato:”Queste nuove memorie sono sintesi letterarie di momenti e temi reali della sua vita condivisi anche con i suoi familiari e amici, Francesco ha raccontato ancora, ha fornito la stoffa, bellissima, che io ho solo ricucito sull’abito della sua storia”. Già dopo l’incidente ha ripreso a dipingere e scrivere poesie e ha pensato anche alle sceneggiature e piano piano forse potrà accostarsi alla sua vita di prima, ma con più forza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>