Flop al botteghino? Ecco gli attori più a rischio

di Francesca Commenta

 

La periodica classifica di Forbes in merito è terribilmente temuta, ma anche questa volta è arrivata e ha letteralmente messo ko alcuni dei più grandi e noti attori del mondo dorato di Hollywood. L’elenco riguarda in particolare gli interpreti pagati in modo esagerato rispetto a quello che poi hanno dato e, soprattutto, in merito ai reali successi al botteghino. I lungometraggi che hanno visto come protagoniste alcune delle star del grande schermo internazionale sono stati tenuti d’occhio e nelle ultime tre pellicole e la proporzione è stata fatta con il reale cachet percepito.

Il podio in questa classifica tutt’altro che lusinghiera per l’“Hollywood’s most overpaid actor” tocca stavolta a  Drew Barrymore che è riuscita a far incassare solo 0,40 $ per ogni dollaro da lei guadagnato. Chi ha deciso di investire su di lei adesso in pratica dovrebbe essere direttamente sul lastrico. Lei è simpatica e anche talentuosa, ma probabilmente non ha scelto i giusti film o, comunque, qualcosa è andato storto perchè i risultati parlano chiaro.

 

Incredibile ma vero, va male anche al re americano della risata  Eddie Murphy che è riuscito a far fruttare 2,70 $ per ogni dollaro che ha guadagnato.  Pochi profitti in rapporto allo stipendio ricevuto poi nell’ordine pure per  Will Ferrell (3,50 $ generati per dollaro guadagnato), Reese Witherspoon (3,55 $ generati per dollaro guadagnato), Denzel Washington (4,25 $ generati per dollaro guadagnato) e Nicolas Cage (4,40 $ generati per dollaro guadagnato). Tempi di crisi persino per i ricchissimi divi hollywoodiani? Sembra di si, ma ovviamente non è per tutti lo stesso. Proseguendo nella triste top ten ecco  Adam Sandler e Vince Vaughn, sempre più con il portafoglio pieno ma con pochi incassi al cinema e hanno portato  5,20 dollari per ogni dollaro speso dagli studios per il loro stipendio. In fondo, persino Nicole Kidman che ha rastrellato solo  6,70 dollari. Tempo di risparmio e di maggiore impegno anche per i “mostri sacri” che ogni giorno si lasciano osservare nei film più famosi.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>