Coppia inedita al cinema: Taylor Swift e Amanda Seyfried

di Francesca Commenta

Cosa hanno in comune due giovanissime ragazze, entrambe bionde, l’una cantante e l’altra attrice a parte la bellezza? Reciteranno insieme formando una coppia inedita sul grande schermo che magari potrebbe essere davvero vincente. Parliamo di Taylor Swift e Amanda Seyfried che attualmente sono in trattativa per entrare nel cast del film di Tom Hooper “Les miserables“. Se la prima si dedica più che altro alla musica country, l’altra abbiamo imparato ad amarla con il musical “Mamma mia” e vorrebbero prendere parte al film molto atteso dove non mancano le stelle del mondo dello spettacolo. Qualche nome? Hugh HackmanRussell CroweSacha Baron CohenAnne Hathaway ed Helena Bonham Carter. Si tratterebbe insomma di un grosso passo avanti nella carriera e della possibilità di acquisire nuova esperienza con questi artisti noti in tutto il globo.

C’è ancora un pò di tempo per decidere comunque, visto che le riprese non inizieranno prima della primavera prossima. Nelle sale invece il lungometraggio sarà proiettato il prossimo dicembre, proprio nello stesso periodo della tanto attesa e improbabile fine del mondo. A parlare della Swift intanto ci ha pensato il sito BroadwayWorld.com il quale ha detto che la giovane artista dovrebbe interpretare il ruolo di Eponine, mentre la Seyfried potrebbe optare per la famosa quanto protagonista del racconto Cosette.

In realtà, prima per questi stessi ruoli c’erano in lista dei nomi d’eccellenza. Qualche esempio? Per Eponine c’erano Scarlett Johansson ed Evan Rachel Wood. Interessante è comunque soprattutto la parte di Cosette fondamentale nella storia e figlia di Fantine, interpretata da Anne Hathaway, adottata da Jean Valjean (Hugh Jackman). Questa s’innamora di Marius (Eddie Redmayne), che distrutto i sogni d’amore di Eponine, che appunto potrebbe avere il volto della Swift. Per quest’ultima si tratterebbe del primo ruolo importante in una storia che nonostante il trascorrere degli anni piace sempre moltissimo ed è in grado di emozionare. Sapremo a breve come andrà a finire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>