Salma Hayek, in un film diventa una lapdancer

di isayblog4 Commenta

 

Qualunque sia la sua parte, la interpreta con quel pizzico di sensualità unica che la rende una attrice irresistibile. Salma Hayek, però, questa volta ci va giù duro e decide di diventare una pericolosa  lapdancer di nome Lola. L’occasione è fornita dal nuovo film di Mathieu Demy, “Americano“. La vediamo in una veste del tutto diversa ed eccola quindi con parrucca rosso fuoco e lingerie sexy. Con i suoi movimenti ipnotici farà perdere la testa a Martin (Demy), un uomo alla ricerca della verità sulla madre e carico di voglia di fare.

Chi la segue da tempo però si ricorderà che già in passato aveva avuto un ruolo del genere. Era rimasta senza veli o quasi pure in  “Dogma” e “Dal tramonto all’alba”. “Americano“, invece, narra di  un  giovane parigino Martin (Demy Mathieu) che deve dirigersi a Tijuana, alla ricerca di Lola (Salma Hayek), una ragazza a cui la madre di lui, morendo, ha lasciato in eredità un appartamento a Los Angeles. Salma o meglio Lola, lavora come stripper in un locale di lap-dance e gli farà scoprire una serie di dettagli pericolosi e intricati.

I misteri irrisolti diventano tanti e rendono intrigante la pellicola. A fare la stripper per scena, del resto, è abituata. Era il 1996 quando si è mostrata in una sensuale e satanica danza in “Dal tramonto all’alba”. Lap dance a tutto spiano, poi, nel 1999 per Dogma”, dove interpretava una Musa con il “blocco creativo”. Lontano dal cinema, poi, se si tratta di beneficienza è disposta a togliersi i vestiti. Nel 2009 Salma aveva infatti allattato un bimbo africano, lasciandosi immortalare a seno scoperto. Si trattava di una campagna umanitaria dell’Unicef e sarebbe disposta a farlo ancora. Salma del resto è bellissima e può permettersi questi ruoli per così dire scomodi, che ne mostrano le nudità. Con le sue curve procaci conquista al primo sguardo e regala quel tono sexi ma non volgare ai film in cui lavora.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>