Festival di Locarno: la star è Gianni Morandi

di Francesca Commenta

 

Il Festival di Locarno ha avuto una star d’eccezione: Gianni Morandi. Si proprio l’artista che negli ultimi due anni ha presentato con successo pure il Festival di Sanremo. Il cantante sembra essere bravissimo a reinventarsi sempre, lasciando il pubblico di stucco e guadagnando, anno dopo anno, sempre seguito più di qualunque emergente che può contare su uno stuolo di ammiratori in visibilio.Nelle scorse ore, in piazza, non ha potuto non ricordare l’amico e collega scomparso Lucio Dalla e si è esibito nella canzone Piazza Grande. E’ tra l’altro l’interprete dell’unico film italiano della rassegna cinematografica della località svizzera.

Il lungometraggio si intitola “Padroni di casa“, è stata appena presentata e segna il suo ritorno sul grande schermo. Dopo quasi quaranta anni dall’ultima volta, insomma, l’artista bolognese ci riprova. La regia è affidata ad Edoardo Gabriellini, ma nel cast ci sono anche Ornella Muti, Valeria Bruni Tedeschi, Valerio Mastrandrea, Elio Germano.La trama del film è molto interessante e il film è ambientato nell’Italia contemporanea.

Si racconta di due fratelli che sono Cosimo ed Elia, dei giovani imprenditori edili che arrivano a Roma in un paesino dell’appennino Tosco-Emiliano con lo scopo di ristrutturare la villa del popolare cantante Fausto Mieli. Questo personaggio è interpretato proprio dallo stesso Gianni Morandi. Quest’ultimo, nella scena, si è ritirato dal mondo dello spettacolo da oltre dieci anni e vive nel borgo con la moglie Moira. La compagna si trova su di una sedia a rotelle a causa di una malattia. L’ultimo film di Morandi è legato al 1973. In effetti, ha preso parte ad alcuni camei cinematografici e ha recitato la parte di se stesso. Non mancano, poi, le fiction tv. Negli Anni Settanta ha lavorato nella  poco nota commedia “Società a responsabilità molto limitata”, in cui il cantante era un giovane finito in carcere per furti di poco conto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>