Dirty Dancing: una scena troppo hot fu tagliata

di Francesca Commenta

 

Dirty Dancing, un successo lungo 25 anni e per l’occasione è il momento di svelare qualche novità. Una chicca che nessuno sapeva, almeno fino ad oggi, se non gli addetti ai lavori. Dirty Dancing, in italiano Balli Proibiti, aveva una scena di sesso considerata per l’epoca troppo hot e così fu tagliata. Risale al 1987 la pellicola diretta da Emilie Ardolino e in occasione di questo compleanno speciale i fan si sono scatenati ed hanno postato materiale inedito, dedicato a chi non smette ancora oggi di guardare la storia di questi due innamorati ballerini.

Sul web sono comparse scene nuove e dettagli che i più non conoscevano a partire dagli scatti dietro le quinte, dalle interviste esclusive e memorabili, fino ad un video interessante che mostra una scena erotica. Quest’ultima riguarda, infatti, i due protagonisti Patrick Swayze e Jennifer Grey tagliata nella versione originale perché ritenuta troppo esplicita.

I fan più accaniti hanno potuto vedere questa scena nel cofanetto realizzato per i 20 anni della pellicola, ma per la maggior parte degli appassionati del film è stata una vera sorpresa. Dirty Dancing, racconta di una relazione che piano piano cresce tra una diciassettenne di buona famiglia e il maestro di ballo di un villaggio vacanze. Inaspettatamente cambiano le loro vite, così diverse, per stare insieme. La scena clou del film è una delle più famose della storia del cinema e la colonna sonora,  The Time of My Life, composta per l’occasione da Franke Previte, John DeNicola, e Donald Markowitz e cantata Bill Medley e Jennifer Warnes che, nel 1988, vinse l’Oscar come Miglior Canzone è indimenticabile. In questo anniversario così importante per la pellicola, manca l’indimenticato protagonista Patrick Swayze, diventato un sex symbol proprio con il film e morto nel 2009 per un cancro al pancreas che non gli ha lasciato scampo. Dirty Dancing 2 completamente riveduto e corretto, non ha avuto lontanamente questo successo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>