Il Cavaliere Oscuro finalmente in Italia

di Francesca Commenta

 

L’attesa dei fan è finita e, finalmente, è il momento di godersi il Cavaliere Oscuro che arriva in Italia, anche se con un pò di ritardo. L’uscita è stata funestata da eventi orribili come la tragedia di Denver, ma alla fine il film è stato comunque un successo. Si intitola per la precisione “Il cavaliere oscuro – Il ritorno”, ultimo episodio della trilogia su Batman firmata dal regista Christopher Nolan con Christian Bale in primo piano. Le anticipazioni sono tante e adesso le sale del Belpaese, proiettano quello che può essere considerato il lungometraggio dell’anno.

Nei cinema americani Batman ha portato ad incassi da record e, certamente, non sarà diverso nello Stivale. Avventure che lasciano senza fiato e voglia di evasione e di effetti speciali, rappresentano davvero il punto forte del lungometraggio fantasy. In circa 10 giorni di programmazione la pellicola ha già raccolto quasi 800 milioni di dollari in tutto il mondo e per i bookmaker finirà ai primi posti della classifica mondiale degli incassi di quest’anno. Sono in pochi, però, a credere che  “Il cavaliere oscuro – Il ritorno“, possa battere la concorrenza di “The avengers”: la pellicola sui supereroi Marvel, con 1.447 milioni di dollari, è attualmente al  terzo posto nella classifica dei maggiori incassi della storia del cinema dietro a “Titanic” e “Avatar”

Intorno al film la curiosità è tanta, anche per verificare se la nota  gaffe di David Letterman sul finale svelato era vera o solo un modo per fare ottenere alla pellicola ulteriore pubblicità. Le recensioni sono varie e bisogna vedere il cavaliere oscuro di persona per poter parlare. Sembra altrettanto difficile che il film possa la statuetta come miglior film. Non è escluso, però, che questo possa interessare la migliore attrice non protagonista. In questo caso, il premio andrebbe ad Hathaway, che interpreta la ladra Selina Kyle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>