Marco Bellocchio, addio ai Festival

di Francesca Commenta

Marco Bellocchio è evidentemente molto deluso dall’esito della Mostra del Cinema di Venezia che si è appena conclusa e tutta la sua rabbia viene fuori da poche parole che però rendono l’idea. Dirà addio ai Festival ai quali, evidentemente, non crede più. Ha accettato di buon grado la sconfitta ma si è infastidito soprattutto per i giudizi dati dal  presidente della giuria di Venezia Michael Mann. Ecco che senza mezzi termini ha detto:  “Di questa imbecillità io ne ho piene le scatole. L’eutanasia, la tragedia o il dramma del fine vita sono forse un tema provinciale? Non ci vengano a dare lezioni. Questo è il mio ultimo festival”. 

Subito dopo ha però precisato che sui giudizi della giuria non mette bocca, visto che prima di partecipare aveva comunque accettato di partecipare al concorso. Quest’ultima, ha continuato, ha giudicato secondo il suo metro di paragone. Secondo questa visione i film premiati erano i migliori e va bene così. Ecco che ribadisce quindi: “Ho partecipato alla competizione e sono stato sconfitto. Questa è un’indubbia verità”.Sono i commenti di Mann ad averlo ferito molto, tanto che tutt’ora non riesce ad accettarli.

Al Corriere della Sera ha quindi commentato:  “Da un giurato mi aspetterai altro, che faccia la fatica di spiegare le ragioni perché un film non gli è piaciuto. Il mio dubbio è che chi dice queste cose viene da una cultura che parla inglese, poco sensibile alle sfumature.Non parteciperò mai più a un festival. Questo è stato l’ultimo della mia carriera”. Che sia una decisione definitiva o dettata da un momento di rabbia, per ora non è dato saperlo, ma certo non è un buon momento per il regista che deve giustamente sbollire la sua rabbia e poi deciderà. Al di fuori delle kermesse Bellocchio resta apprezzatissimo e con i suoi lavori ha sempre portato a casa tanti successi, tanto che il suo nome è tra i più amati in Italia.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>