Star Trek in lutto per la morte di Kang

di Francesca Commenta

Ci sono delle serie che restano nel cuore e, soprattutto, quando sono legate al mondo del fantascientifico l’idea è che gli eroi debbano restare immortali. La realtà è però ben diversa e oggi è la saga di Star Trek ad essere in lutto. E’ morto, infatti, il cattivo Kang

Grosso dispiacere per coloro che hanno sempre amato la serie, che indipendentemente dal tempo sembra non passare mai di moda e l’attore che interpretava il personaggio è  Michael Ansara,  di origine siriana. Lui era il malvagio capo dei Klingon al cinema e nella celebre serie tv. Il decesso è avvenuto nella sua casa in California, ma non era comunque più giovanissimo. Aveva 91 anni, ma è stata in ogni caso una amara sorpresa per chi lo ha sempre seguito con tanta devozione. Certo, lui, nel corso della sua carriera sul piccolo e grande schermo, non era stato solo Kang, ma per quello era diventato famoso. 

Lo stesso attore, aveva interpretato anche il ruolo di Mr Freeze in “Batman“. Durante la sua vita aveva, inoltre, recitato in molte serie tv di successo come “Broken Arrow”, “Perry Mason”, “Lost in Space”, “La Signora in Giallo” e “Hawaii Five-0”. Alle spalle anche un matrimonio, durato 36 anni, con Barbara Eden, la Jeannie di “Strega per amore”. Si era sempre distinto per la preparazione e l’arte, forse innata, di lasciare il segno, ma come capita a tutti, veniva ricordato soprattutto per una interpretazione che era appunto quella di Kang. Ora non c’è più, ma è destinato a restare come molti altri colleghi, un vero e proprio mito nel cuore di chi ha imparato a conoscerlo e ad amare anche la parte da duro che recitava. Del resto, Star Trek non sarebbe stato lo stesso senza di lui e questo bisogna assolutamente riconoscerlo. La saga viene riproposta spesso pure in Italia sul piccolo schermo e piace sempre, anche ai ragazzini molto giovani che ne hanno sentito parlare e che per curiosità non vogliono perdersela. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>