Ralph Spaccatutto, film in arrivo e una mostra a Roma

di Francesca Commenta

 

Il film arriverà il 20 dicembre, proprio a ridosso del Natale e sono in tanti, ragazzi e adulti ad essere incuriositi da “Ralph Spaccatutto”. Intanto, per ingannare l’attesa si potrà prendere parte ad una mostra a tema dedicata al cartoon in primo piano in questo Natale 2012. Molta pubblicità è stata fatta intorno al personaggio e sembra davvero essere un successo annunciato. L’esposizione è presentata da Vigamus, il Museo del videogioco di Roma, in collaborazione con Disney. Non una installazione qualsiasi, ma in grado di stuzzicare la curiosità dei presenti, visto che non mancheranno materiali e contributi multimediali e interattivi dedicati a tutte le celebrità dei videogame che sono presenti nella pellicola animata.

Ancora un’altra sorpresa in merito a Ralph Spaccatutto. Solo in esclusiva per l’Italia, al Vigamus i visitatori potranno giocare con il videogioco originale da sala Fix-It Felix. Una alternativa meravigliosa per chi non solo ama i lungometraggi di questo tipo, ma non rinuncia a giocare quando può. C’è tempo comunque per non perdersi la mostra, visto che non sarà chiusa dopo l’arrivo nelle sale del film. I cancelli resteranno, infatti, aperti fino a domenica 13 gennaio 2013 e il percorso si dislocherà lungo tutte le strutture del Museo.

 

Intanto Ralph si prepara a restare impresso nella mente di molte persone, perché la storia dell’eroe che scappa dal videogioco è originale ed è una vicenda che conquista subito. Ralph Spaccatutto, rappresenta il 52esimo classico della Disney e sarà distribuito anche in 3 D, per rendere ancora più reali e spettacolari le scene. Il film di animazione, è diretto da Rich Moore ed è prodotto dalla Walt Disney Animation Studios. Nella trama è il cattivo del gioco dal titolo Felix Aggiustatutto. Lui in pratica è quello che da tempo porta scompiglio, ma un giorno si stanca e vuole diventare un bravo ragazzo. Ecco perché fugge dal videogioco e da quel momento ne succederanno delle belle.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>