’I ribelli. Sessantotto e dintorni’ festival del cinema a Salerno

di Blogger Commenta

 Appuntamento a Salerno dal 16 al 20 aprile con il ’68 di Bertolucci e Bellocchio, ma anche di Samperi, Petri e Leone; non solo attraverso l’impegno politico ma anche il sesso, la famiglia, la metafora rivoluzionaria del western all’italiana. Si chiama ’I ribelli. Sessantotto e dintorni’ l’originale retrospettiva cinematografica organizzata dal Festival Culture Giovani di Salerno che dedica la sua III edizione proprio al quarantennale di una data che ha cambiato il mondo, con dibattiti, concerti, incontri e anche un vero e proprio ’Processo al 68’ che vedrà confrontarsi personaggi come Michele Placido, Marcello Veneziani, Renato Nicolini, Stefano Catucci, 16 aprile. L’evento diretto da Peppe D’Antonio e organizzato dal Comune di Salerno, che contiene al suo interno anche la 13edizione del festival internazionale Linea d’Ombra dedicata al nuovo cinema europeo, si terrà dal 16 al 20 aprile a Salerno e sarà anticipato da una ricca anteprima.
Nato come Linea d’Ombra SalernoFilmFestival, festival di cinema che giunge quest’anno alla tredicesima edizione, Festival Culture Giovani è dal 2006 un contenitore multidisciplinare di esperienze creative e si articola su più livelli. L’edizione 2008 ha come sottotitolo e tema guida “68_08: i ribelli” collegato ai quaranta anni dal Sessantotto.Il programma del festival si svilupperà entro l’universo delle culture giovani in quattro ambiti, ognuno con un marchio forte e riconoscibile.Linea d’Ombra SalernoFilmFestival(cinema) Music-K (musica) Scripta (scritture creative) LiveCity (video arte e multimedialità).

www.regionecampania.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>