Torna il ritorno de La Mummia: La Tomba dell’ Imperatore Dragone

di isayblog4 Commenta


Dal regista di “The Fast and the Furious” e “Trecento” e dagli autori di “Spiderman 2” arriva il nuovo capitolo dell’entusiasmante saga della Mummia.
La Mummia – La tomba dell’Imperatore Dragone è il terzo capitolo di una saga iniziata nel 1999 con La mummia e proseguita nel 2001 con La mummia – Il ritorno. Nel 2002 è stato prodotto uno spin-off della serie, Il Re Scorpione.
La vicenda questa volta si sposterà in Cina e il nuovo cattivo sarà la mummia dell’Imperatore cinese Quin Shihuang.

Brendan Fraser torna a vestire i panni di Rick O’Connel, stavolta in viaggio attraverso l’Asia, dalle oscure catacombe dell’antica Cina ai torreggianti ghiacci dell’Himalaya.
Per un’antica maledizione suo figlio Alex (l’esordiente Luke Ford) ha risvegliato la mummia dell’Imperatore Han e il suo esercito di terracotta: 10000 guerrieri intrappolati da millenni dentro l’argilla. Gli O’Connel dovranno affrontare incredibili pericoli per fermare la mai appagata sete di dominio dell’Imperatore Dragone che appena risorto ha acquistato poteri sovrannaturali.

Stephen Sommers (il regista del primo episodio) nel 2001 aveva espresso il desiderio di concludere la saga de La Mummia con il terzo film, ma i protagonisti del terzio episodio, Maria Bello e Luke Ford hanno dichiarato di aver firmato per altri due sequel. Ovviamente bisognerà aspettare il risultato di quest’ultimo film per ottenere il via alla pre-produzione.
Negli Stati Uniti, il film ha aperto con 42,4 milioni di dollari, inferiori solo di un milione all’incasso della prima Mummia nel 1999.
La Mummia 2 invece aprì con 68 milioni.

La Mummia – La Tomba dell’ Imperatore Dragone uscirà nelle nostre sale cinematografiche il 26 Settembre ed è distribuito da Universal Pictures

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>