Il volto dell’altro riscoperto al XI Religion today FilmFestival

di Blogger Commenta

A Trento, e non solo, si parlerà di integrazione di interculturalità e di dialogo interreligioso alla XI edizione del Religion Today FilmFestival. Una manifestazione itinerante, che attraverso il comune denominatore del linguaggio cinematografico affronta quella che può essere considerata la sfida del nuovo secolo: parlare di fede, di dogmi e di spiritualità senza la presunzione di essere portavoce di un’unica verità. Il Festival si svolgerà dal 17 al 31 ottobre a Trento, Bolzano, Vezzano, Roma, Ferrara, Nomadelfia e Bassano e si concluderà ad agosto a Sant’Angelo a Fasanella. 78 i film in concorso, usciti da una selezione di ben 208 pellicole provenienti da tutto il mondo. Il tema principale di questa edizione è “Il volto dell’altro“. Superato l’ostacolo del decimo anno, la manifestazione, forte dell’appoggio di una comunità religiosa attenta alle istanze di un nuovo percorso sociale, per tutto un anno affronterà il delicato argomento dell’apertura verso l’estraneo e il diverso. Il volto dell’altro è quello che siamo chiamati a riflettere nel nostro, in un gioco di rimandi animisti tesi alla comprensione e all’apertura verso tutto ciò che ci è sconosciuto o semplicemente “altro”. Tutti i film in gara ripropongono questo argomento, arricchito dall’esperienza e dal punto di vista di autori e registi di diverse etnie e di diverse convinzioni religiose. L’auguri è che questo ennesimo esperimento rinfranchi e rafforzi tutte le associazioni umanitarie, tutte le persone di buona volontà che spendono la propria vita e il proprio tempo in questa direzione.
Si può consultare il programma integrale con tutte le date, i luoghi e i film in concorso al sito: www.religionfilm.com

Articolo a cura di Luca Lupo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>