Dispersival: il Festival dei film che non ci fanno vedere

di Blogger Commenta

 Ogni anno, nel mondo, vengono prodotti circa 25.000 film. Di questi, meno di 500 vengono distribuiti in Italia. Perché? Con questa curiosità, da oltre tre anni Hideout ha iniziato un lavoro di ricerca e analisi del cinema che non c’è, a partire dalle sue pagine online fino al libro di fresca pubblicazione “Dispersi. Guida ai film che non vi fanno vedere” (edizione Falsopiano).

Inoltre, insieme all’associazione La Scheggia e a ItaSA (la community italiana dei sottotitolatori), dal settembre 2008 a oggi, Hideout ha realizzato a Milano quattro rassegne di fiction e tre di documentari. Un successo oltre ogni aspettativa che ha realizzato il tutto esaurito a ogni appuntamento, avvicinando un pubblico variegato per età e interessi e ottenendo un’ottima copertura mediatica.

Da questa esperienza nasce l’idea di realizzare un happening chiamato DISPERSIVAL, un evento della durata di cinque giorni per riflettere sul tema della distribuzione in Italia.

Film stranieri, italiani, di genere e cartoni animati che non hanno trovato spazio nelle sale, incontreranno il pubblico e gli addetti ai lavori. Non mancheranno poi dibattiti, incontri, sondaggi e aperitivi per condividere una nuova esperienza cinematografica e comprendere meglio le nuove forme della distribuzione cinematografica.

DISPERSIVAL: un happening dedicato al cinema disperso e indirizzato al pubblico e agli addetti ai lavori
DOVE: Cinema Gnomo, via Lanzone 30/a – Milano
QUANDO: da mercoledì 9 a domenica 13 febbraio 2010
COME: proponendo proiezioni, incontri con autori, distributori e produttori, organizzando momenti
ricreativi, un sondaggio tra il pubblico e coinvolgendo associazioni e realtà, locali e non, legate al mondo
della Settima arte
PERCHÉ: perché ormai il cinema non lo si gode più solo in sala, ma è da lì che parte la magia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>