“Le Stelle Inquiete”: la storia di Simone Weile e del suo passaggio luminoso

di Blogger Commenta

 Il film “Le Stelle Inquiete” di Emanuela Piovano è ispirato a un episodio sconosciuto della breve vita della filosofa francese Simone Weile che, durante l’occupazione nazista, dopo aver lasciato il suo lavoro d’insegnante, volle sperimentare la catena di montaggio.
Questo film che potremo vedere al cinema dall’11 marzo, è una luce per questi tempi bui, il passaggio di una meteora, perchè Simone è stata una meteora che ha attraversato la quotidianità di una coppia ordinaria, trasformandola.
Una storia d’amore in cui l’amore non è attaccamento, ma illuminazione.

“Le Stelle Inquiete” trama
Un magico interludio estivo, come un dono segreto, si offre ad una giovane donna di fama in un momento triste della Storia quando lei accetta con riluttanza l’invito di una coppia di piccoli proprietari terrieri.
Ispirato ad un vero episodio della breve vita della carismatica filosofa francese Simone Weil, questa è la magica storia del suo incontro con il suo ospite, Gustave, il filosofo contadino, che più tardi pubblicherà uno dei suoi più famosi manoscritti, L’ombra e la grazia tratto dai suoi diari.
Grazie all’incanto di questa terra “di fate” sotto il sole della campagna coltivata a vite, Simone, Gustave e sua moglie Yvette vivono un’intimità unica e preziosa. E così l’attrazione, la complicità, e la gelosia, lasciano posto all’amore e alle risa, e il potere della pura gioia sembra per un attimo fermare il tempo in uno dei periodi più bui della Storia.

“Le Stelle Inquiete” trailer

Uscita al Cinema: 11/03/2011
Regia: Emanuela Piovano
Sceneggiatura: Emanuela Piovano, Lucilla Schiaffino
Attori: Lara Guirao, Fabrizio Rizzolo, Isabella Tabarini, Marc Perrone, Luigi Liprandi, Danilo Bertazzi
Musiche: Marc Perrone
Produzione: Kitchen Film
Distribuzione: Bolero Film
Paese: Italia 2011
Genere: Drammatico
Durata: 87 Min
Formato: Colore
Sito Ufficiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>