Maggio Cinema: 4° appuntamento con Opera di Dario Argento

di Blogger Commenta

 Lunedì 23 maggio ore 20.30

Opera

Regia: Dario Argento. Sceneggiatura: D. Argento e Franco Ferrini. Interpreti: Cristina Marsillach, Daria Nicolodi, Ian Charleston, Urbano Barberini, William McManara, Coralina Castaldi. Italia 1987; colore; 105 minuti.

Si accende lo schermo e ci scappa subito il primo morto. Ci troviamo sul palco del Regio di Parma per la prova generale del Macbeth verdiano. Il soprano litiga col regista e appena fuori dal teatro viene investita da una macchina. Una raccapricciante catena di morti decolla. E la nomea del titolo rispettata. Una spirale d’omicidi, di violenza e d’atrocità compiuti da un misterioso assassino, il volto coperto da un cappuccio.

Argento usa le sue capacità espressive per costruire questa folle regia operistica come un fumetto, una mystery story toccata da lampi onirici e surrealistici. Scrutandola da un binocolo, da dietro una scala, attraverso una feritoia, una tenda o una finestra e naturalmente attraverso gli occhi del killer. E sfrutta la meglio le sue competenze tecniche. Nuove per l’epoca: vedi la scena dei corvi che volteggiano per il teatro ottenuta grazie ad una particolare gru e a delle cineprese telecomandate. La fama di opera maledetta si è allungata anche sul set costellato da incidenti: il regista attaccato e ferito dagli uccelli, un orchestrale che scivola e si rompe quattro costole, uno degli attori morto in seguito a un incidente d’auto, Giuliana De Sio (inizialmente la protagonista) che fa causa ad Argento perché le preferisce la spagnola Marsillach. Speriamo bene.

Piccolo Teatro, Corso Italia, Ingresso €5

Per ulteriori informazioni: WWW.MAGGIOFIORENTINO.COM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>