Bruno Arena dei Fichi d’India ha avuto una emorragia cerebrale

di Francesca Commenta

 

Guai seri per il duo comico Fichi d’India e soprattutto per Bruno Arena che nelle scorse ore, appena terminate le riprese di Zelig si è sentito male. Trasportato immediatamente all’ospedale gli è stata riscontrata una emorragia cerebrale in corso e al momento sarebbe in coma. E’ stato subito operato e l’intervento sarebbe riuscito perfettamente, tuttavia la prognosi resta riservata.

L’attore ha accusato un malore mentre si trovava al lavoro, per registrare la seconda puntata del programma comico televisivo. Al San Raffaele di Milano è arrivato in poco tempo, ma attualmente si trova in rianimazione post operatoria. Grande spavento e preoccupazione da parte dei colleghi e ora dalla produzione dello show l’augurio è che Arena possa riprendersi e guarire al più presto. Hanno infatti divulgato un messaggio:  “Tutta la squadra di Canale 5 è vicina alla famiglia di Arena e manda un abbraccio e un in bocca al lupo a Bruno, sicuri di rivederlo al più presto sul palco”.

Addolorato il figlio Gianluca, che ha scritto su Facebook:  “Papà… Combatti ti prego… Non sono pronto… È troppo presto… Combatti…”. Bruno Arena ha una lunga carriera alle spalle insieme al compagno di scena Massimiliano Cavallari. La notizia del malore è stata data dal manager dell’attore, Massimo Zoli. La new è rimbalzata subito sui principali social network e anche colleghi e personaggi del mondo dello spettacolo hanno mostrato la loro vicinanza all’artista. Una tra tutte Federica Panicucci che ha lanciato un messaggio di speranza affinché possa presto riprendersi. Il duo comico lombardo dei Fichi d’India è molto amato e artisticamente sono nati nel 1989 a Palinuro e proprio la presenza del frutto da queste parti avrebbe ispirato il nome. Hanno lavorato principalmente a Italia 1, Canale 5, Italia 7, Radio Deejay e Radio 101 ed entrambi sono tra i proprietari dell’Arlecchino, che è un locale storico di Vedano Olona. E’ importante perché qui si sono formati molti famosi cabarettisti. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>