Ridley Scott: The Martian sarà il nuovo film

di isayblog4 Commenta

Si conosce finalmente quale sarà il prossimo progetto di Ridley Scott, stiamo parlando di “The Martian” uno sci-fi con Matt Damon per protagonista.

A dare conferma della cosa è stato il produttore Simon Kingberg, che ha aggiunto che le riprese dovrebbero iniziare questo autunno.

Inizialmente si era pensato a Drew Goddard come regista di quello che sarà il racconto di un astronauta bloccato su Marte e che deve ritrovare la via di casa. Goddard però, ha dovuto abbandonare il progetto a causa degli impegni presi per “Sinister Six”. Tuttavia Goddard era riuscito a a completare quello che lo stesso Kingberg ha definito “un copione incredibile” che a quanto pare sarà Scott a portare a compimento.

La domanda che viene da porsi riguarda l’altro lavoro di Scott, ovvero “Prometheus 2”, la cui uscita era stata annunciata per marzo 2016 ma che sembra davvero improbabile visto l’impegno in “The Martian”. Quale sarà la verità? Si tratta di una data fittizia quella annunciata per “Prometheus 2”? Oppure qualcun’altro girerà il film mentre Scott sarà solo uno dei produttori?

In effetti la data di “Prometheus 2” non è mai stata confermata ufficialmente dalla Fox, per cui si presume che Scott potrebbe anche scegliere di girare dopo questo sequel, anche se lo Studio non ne sarebbe di certo felice e magari potrebbero decidere di scegliere un nuovo regista per portare avanti le avventure di Noomi Rapace e Michael Fassbender.

Per quanto riguarda “The Martian” è inevitabile fare un paragone con “Gravity”, anche se questa storia si basa su un libro di Andy Weir che racconta dell’astronauta  Mark Watney, una delle prime persone ad arrivare su Marte ed anche una persona convinta di morire, lì, su quel pianeta, dopo una tempesta di polvere, senza alcuna possibilità di mandare segnali d’aiuto sulla Terra. DI certo un racconto avvincente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>