La bella e la bestia, il remake del classico Disney nelle sale dal 16 marzo

di AnnaMaria Commenta

Dopo la rilettura del classico Disney Cenerentola di Kenneth Branagh, è il turno di rivoluzionare “La Bella e la Bestia”, classico cartone Disney che è diventato un film che arriverà nelle sale italiane giovedì 16 marzo 2017.
I personaggi sono proprio quelli del cartone animato: Belle, la Bestia, Lumière, la teiera parlante e c’è tutto, perfino i balletti delle stoviglie inzzupate d’acqua e i valzer con i bicchieri di cristallo.


A interpretare la dolce Belle è Emma Watson, che col suo faccino è l’attrice ideale per mettere insieme il romanticismo e quel dolce lato infantile del personaggio. Sarà un grandioso film musicale, versione live del classico del 1991 che già all’epoca fu il primo cartone animato candidato come miglior film e vinse due Oscar per la canzone e la colonna sonora di Alan Menkel, che questa volta ha ri-arrangiato le canzoni e ne ha aggiunte altre insieme a un prologo che ricorda i vecchi spettacoli teatrali in stile Broadway.

> EMMA WATSON: SUL SET SUPER SEXY

Molto moderna è invece l’apertura del film ai temi contemporanei. Del resto Belle è il simbolo della donna indipendente ed emancipata, che rifiuta un matrimonio di convenienza, che ama la lettura e la cultura e non subisce condizionamenti. Ma la pellicola non si ferma a questo. Infatti ne “La Bella e la Bestia” vedremo il primo personaggio gay della Disney che ha già provocato non pochi scandali.

E’ recente la notizia che la Russia potrebbe vietare il film ai minori di 16 anni proprio per la discussa presenza di un personaggio gay, impersonato da Josh Gad. E anche un cinema cristiano dell’Alabama ha annunciato che non proietterà il film per la stessa ragione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>