Emma Watson: sul set super sexy

di Francesca Commenta

Emma Watson ci incuriosisce molto perché sa sempre stupire e mostrare il lato migliore di sé. Del resto è la stessa gioventù a renderla bella e interessante, ma lei ha quel lampo sensuale e furbetto negli occhi e sei pronto ad aspettarti una sorpresa. Sensuale e mai volgare, forse è per questo che sa fare la differenza rispetto a colleghe molto più svestite di lei in grado di eliminare l’effetto vedo non vedo. Questa volta i paparazzi hanno beccato l’attrice all’arrivo sul set. Fa ancora freschetto ed, infatti, si è presentata in tenuta decisamente invernale.
Coperta per intero la sua esile figura con un cappotto lungo e imbottito, Emma sembrava dovesse portare chissà quale maglione pesante e, invece, ben presto le gambe totalmente scoperte con tanto di super tacchi ai piedi hanno fatto capolino, lasciando intendere che il suo look era totalmente diverso. Se prima di arrivare il cappotto le serviva per confondersi tra la gente e non attirare troppo l’attenzione, eccola sfilarsi il soprabito e vantare gambe perfette e addosso solo un paio di jeans corti. Sopra invece un giubbotto di pelle e una canotta le hanno regalato un’aria quasi alla Grease. Sorridente e decisamente poco abbronzata, quindi, si è mostrata ai fotografi prima di iniziare a lavorare.
L’ex streghetta di Harry Potter, Emma Watson, si trovava a Venice Beach sul set del nuovo film. Una location incantevole, dove noi abbiamo visto i tramonti più belli del mondo e solo trovarsi da queste parti, mette di per sé allegria. Dai pantaloncini, non appena seduta, ecco spuntare un sensuale tatuaggio e per Emma è giunto il momento di stupire. Speriamo che presto, come lei ha mostrato di desiderare, arrivi anche il momento del principe azzurro. Non è facile innamorarsi di una star e sopportare il peso di un successo esagerato e la relativa lontananza per questioni lavorative e questo Emma lo sa bene.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>