Barbora Bobulova, l’attrice continua ad affascinare

di isayblog4 Commenta

 

Barbora Bobulova è una di quelle attrici affascinanti e talentuose che continuano a stregare il pubblico, nonostante il tempo che passi. E’ ancora molto giovane, ma con i suoi 37 anni e due figlie sembra più piccola della sua età e fa innamorare tutti, conquistando il cinema italiano. A breve la vedremo al cinema con “Gli equilibristi” con Valerio Mastandrea e sarà diretta da Rocco Papaleo e potremo godere, ancora una volta della sua bravura sul grande schermo.

Intervistata dal magazine Panorama racconta delle sue origini da ragazza slovacca che faceva impazzire i latin lover italiani sempre pronti a partire all’attacco di fronte ad una bella e giovane ragazza. “Per me è stato uno shock culturale anzi un vero trauma” racconta e sembra strano crederle, visto che comunque fa sempre piacere essere corteggiata, almeno fino a quanto le attenzioni non diventano troppo morbose.

Ecco che la Bobulova ha, infatti, continuato dicendo: “Da quel punto di vista non c’è alcuna differenza tra l’uomo italiano, quello slovacco o proveniente chissà dove. Conta la persona, l’incontro, la chimica. Quella, mi spiace dirlo, è una cavolata colossale”. Difficile farle la corte a quanto sembra ed, infatti, dice: “Impossibile, direi. Se non in posti molto affollati. Ho sempre avuto partner molto rispettosi. Anche perché non sono una che lancia molti segnali”. Il discorso non vale forse per Fabio Volo che avrebbe tentato di conquistarla: “Ero felicemente incinta. Ed è rimasto fuori dalla porta”. Sembra curioso sentire dei discorsi del genere in un periodo in cui le donne sono sempre più spesso inclini ad accettare inviti soprattutto da uomini facoltosi. Lei, invece, mette da sempre in primo piano la sua passione per il cinema e il talento e per l’amore nessun collega o storia sul set, le due cose vanno separate, eppure non lascia mai indifferente nessun uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>