I vincitori di Imaginaria Film Festival

di Blogger Commenta

 Dopo i successi di pubblico e critica si è conclusa a Conversano (BA) domenica 27 Luglio la 6. Edizione di “Imaginaria Film Festival”, evento internazionale di cinema indipendente organizzato dal Circolo del Cinema Atalante, con il patrocinio ed il supporto del Ministero dei Beni e le Attività Culturali, la Regione Puglia, la Provincia di Bari, il Comune di Conversano, l’Unione Italiana Circoli del Cinema, il Conservatorio di Monopoli, l’Università degli Studi di Bari e l’Associazione Festival Italiani di Cinema.

La giuria della Sezione Animazione composta da Pino Creanza e Massimiliano Massari ha deciso di selezionare per la premiazione due opere:

– Premio Migliore Film d’Animazione (ex-aequo) a Orgesticulanismus di Mathieu Labaye (Francia) e Berni’s doll di Yannis J (Francia).

– Premio Migliore Lungometraggio a La Antena di Esteban Sapir (Argentina).
– Premio Migliore Cortometraggio (ex aequo) a Valuri di Adrian Sitaru (Romania) e Found Objects di David Birbaum (Canada).
– Premio Speciale del Pubblico – Audience Awards a Laya Projects di Harold Monfils (India).

Menzioni speciali a:

Antonio Iandolo per il cortometraggio “Vietato Fermarsi” di Pierluigi Ferrandini.
Valeria Solarino, migliore attrice nel cortometraggio “La Moglie” di Andrea Zaccariello e – Mother Economy di Maja Zack (Israele).
La Lampara di Giovanni Sinopoli (Italia).
– Una Receta Roja para Cocinar Crostaceos di Eun-hee ihm (Messico).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>