Il Giffoni Film Festival ti cambia la vita

di Blogger Commenta

Il Giffoni Film Festival cambia la vita. Non è un’affermazione esagerata, è un alchimia inspiegabile fatta di spettacolo, divertimento, aggregazione giovanile che trasforma la vita di chi ne prende parte, basta leggere alcune delle centinaia di mail che arrivano al sito del GFF e che molte volte iniziano come si farebbe con un diario “Caro Giffoni“, piene di entusiasmo, idee, proteste, suggerimenti.
Il Giffoni Film Festival è un’esperienza indimenticabile per i ragazzi, scoprono la bellezza della loro età e si rendono conto di avere una “voce” che gli adulti ascoltano. E’ come un’area protetta in cui provare ad uscire dal proprio bozzolo. Il successo di questo festival si misura proprio attraverso questo amore incondizionato dei suoi giurati. E’ un successo e un’anomalia. La diversità di questa manifestazione la rende unica.

Certo, il grande trionfo della 38. edizione del GFF è segnata anche dalla copertura mediatica capillare e articolatissima. Tra stampa, Tv e Web, Giffoni è dappertutto. Altro sintomo di una penetrazione emotiva di questo festival, capace di toccare la corde della simpatia della gente che richiede di saperne sempre di più. La comunicazione ha leggi spietate, infatti, e se non hai appeal non esisti, non trovi spazio. Il GFF è onnipresente sui mezzi di informazione perché è richiesto, perché è amato, perché la gente ne riconosce la pulizia e l’unicità.
Pulizia, unicità, bellezza: tre motivi che spiegano anche la presenza a Giffoni di tante star internazionali e dei nomi più prestigiosi del panorama artistico italiano. Se Meg Ryan e Tim Roth scelgono Giffoni è per assecondare la voglia di diversità che il GFF riesce ad esprimere. E quando tornano nelle loro sontuose case hollywoodiane portando dentro di loro una nuova ricchezza e un nuovo senso del senso del lusso: il lusso di aver fronteggiato lo spirito fresco e inimitabile di centinaia di giovani pensanti. Chi viene al GFF se ne innamora e si porta dentro questa esperienza per tutta la vita: divo, giurato, business man o giornalista che sia.

Perché di Giffoni Film Festival ce n’è solo uno. Ed è capace di cambiarti la vita.

www.giffoniff.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>