Addio a Patrick Swayze

di isayblog4 3

 Stamattina l’annuncio ufficiale: Patrick Swayze non c’è più.
Il protagonista di Dirty Dancing e Ghost era malato da tempo di tumore al pancreas, una delle forme più letali di questa malattia. L’annuncio all’inizio del 2008, quando gli venne diagnosticato, eppure il bel Patrick, eletto nel ’91 uomo più sexy dell’anno, non demorse e continuò a lavorare, accettando il ruolo da protagonista della serie tv The Beast, dove è un agente dell’FBI rozzo ma efficente.
Patrick Swayze aveva 57 anni, era sposato da oltre 30 anni con Lisa Niemi, conosciuta alla scuola di danza che frequentava quando aveva 20 anni. Aveva cominciato come ballerino, ma ben presto, grazie anche al successo de I Ragazzi della 56^ strada e soprattutto di Dirty Dancing poi, entra di diritto nell’olimpo delle star più famose di Hollywood. Con Point Break e Ghost la consacrazione è definitiva. Eppure, nonostante i successi, Patrick faticò un po’ a trovare parti di alto livello, forse anche a causa del flop de La Città della Gioia e de Il Duro del Roadhouse, film di culti tra ragazzini machisti. Fu però meravioglioso nel ruolo en travesti in A Wong Foo, grazie di tutto! Julie Newmar.

Aveva infatti buon fiuto per i talenti e qualche anno fa accettò la parte più sgradevole che ci sia, quella di un predicatore pedofilo, per un piccolo film che all’inizio incassò poco. Alla fine i fatti gli diedero ragione e quel filmettino divenne uno dei più grandi successi della stagione. Si chiamava Donnie Darko.
Negli ultimi giorni Patrick Swayze era stato visto mentre si occupava di alcune spese e commissioni dalle parti del suo ranch californiano. Emaciato e stanco, pare avesse cercato di definire tutte le pratiche burocratiche per lasciare tutto alla moglie Lisa, la compagna di una vita. Forse perché pensava che nessuno poteva mettere Lisa in un angolo.
Addio Patrick, ci mancherai.

Sara Sagrati

Commenti (3)

  1. grazie per tutte le emozioni che ci hai dato con i tuoi film.

  2. E’vero…..Forse Patrick pensava proprio questo quando ha lasciato tutto alla sua amata Lisa….La sua morte mi ha colpita molto….Sono cresciuta con Dirty Dancing…Nella mia stanza con cugine…Amiche…a provare i passi….Ha avuto una vita difficile….Turbolenta….E ammiro il suo amore x la moglie….Tanti anni insieme….Nonostante tutto….Mi ha colpita….Il coraggio con cui ha affrontato la malattia…..Le sofferenze…Fino all.ultimo….Sempre col sorriso….Un esempio….Da ammirare…a volte nella vita ci attacchiamo a cose tupide…Senza importanza….Grazie x le emozioni che hai saputo darmi Patrick…Non ti dimentichero’….

  3. i migliori se ne vanno via per primi. oltre a GRAZIE non saprei cosa dirgli. grazie perché in fondo a noi tutti ogni tanto serve sognare, e tu, ci hai fatto sognare tutti quanti. un grande abbraccio da parte di tutte noi, ciao Patrick

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>