“Space Dogs in 3D”, eroi a quattro zampe alla conquista dello spazio!

di Blogger Commenta

Grandi e piccini preparate gli occhialini 3D perchè, Venerdì 25 Marzo, arriva nelle nostre sale il divertentissimo film d’animazione “Space Dogs in 3D“. Un film che riuscirà a farvi vivere l’emozione di andare a spasso nello spazio!

Belka e Strelka sono le due cagnette che il 19 agosto 1960, a bordo dello Sputnik 5, hanno trascorso un giorno intero nello spazio, prima di rientrare sane e salve sulla Terra. Le due cagnette furono i primi astronauti a rientrare sani e salvi a casa. Dopo la loro morte vennero impagliate ed esposte in Russia come due veri eroi nazionali. La loro missione era provare che la Vostok poteva portare un essere umano e farlo rientrare sano e salvo. Così fu per Yuri Gagarin che nell’aprile del 1961 divenne il primo uomo nello spazio.

Trama del film “Space Dogs in 3D“:
Mosca 1950. Molti cani randagi spariscono misteriosamente catturti da un’auto nera che si aggira nelle ore notturne per la città. Nessuno sa dove vengano portati. Belka è fortunata. Con il suo numero del razzo spaziale è la star del circo di Mosca ed è amata dal pubblico. Per molti altri cuccioli come Strelka invece la situazione è drammatica. Un giorno però le due cagnette vengono rapite dalla misteriosa automobile e portate al centro spaziale, dove, sotto la guida del cane istruttore Kazbek e aiutate dal topolino Venya, verranno addestrtate per la conquista dello spazio…o quasi.

Trailer del film “Space Dogs in 3D“:

Uscita al cinema: 25/03/2011
– Regia: Inna Evlannikova, Svyatoslav Ushakov
– Sceneggiatura: John Chua, Alexander Talal
– Montaggio: Vincent Devo
– Musiche: Ivan Uryupin
– Produzione: Centre of National Film (CNF)
– Distribuzione: One Movie
– Paese: Russia 2010
– Genere: Animazione
– Durata: 85 Min
– Formato: Colore 3D
– Sito Italiano: www.spacedogs.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>