Uggie: l’Oscar è sempre più vicino

di Francesca Commenta

Uggie, potrebbe vincere l’Oscar e ogni giorno diventa sempre più probabile che ci riuscirà. Parliamo del  Jack Russel di “The Artist“, per il quale si vocifera da tempo una candidatura. Si perchè al pari di molti “colleghi” umani, ha mostrato tanto di quel talento e simpatia da aver conquistato un folto numero di ammiratori. Insomma è quello che si può definire una star del mondo del cinema. Volente o nolente, però, non ha mancato di scatenare aspre critiche. In molti si chiedono se sia giusto o meno premiare un amico a quattro zampe che non ha studiato per rendere al meglio la sua interpretazione e vince facile con la stessa particolarità di essere un animale. Attualmente di sicuro ha attirato l’attenzione dei fotografi che con i loro flash lo hanno immortalato moltissime volte. Sui red carpet è desiderato e acclamato e non sembra dargli fastidio questa morbosa attenzione sul suo personaggio. In effetti, più che vestire un ruolo, per conquistare gli è bastato interpretare se stesso.

In molti e non solo per fare una battuta scontata, lo definiscono un attore “di razza”, che si è già aggiudicato il “Palm Dog Award” premio cinofilo istituito dal 2010. Lo stesso insomma che lo ha visto protagonista al Festival di Cannes. Non è la prima volta nel mondo del cinema in fondo che sono proprio gli animali a rendere un prodotto interessante più di quanto fanno le persone. Questo perchè commuovono, emozionano e sono tenerissimi: insomma non è facile rimanere indifferenti di fronte alla loro presenza. Tra l’altro pure la televisione è piena di esempi di questo tipo.

Questo nel caso del nostro attore principale accade mentre il film continua a conquistare pubblico e critica. Si è infatti aggiudicato di recente il premio per il miglior film ai Critics’ Choice Awards di Los Angeles.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>