Dakota Fanning: dopo il cinema l’amore

di isayblog4 Commenta

Una vita sotto i riflettori, ma alla fine resta una ragazza come le altre con le sue fragilità e i suoi sentimenti. Lei è Dakota Fanning giunta al  primo anno di college alla New York University, tra grosse speranze per il futuro soprattutto a livello sentimentale. Si sente pronta per l’amore e lo racconta durante una intervista a Cosmopolitan. Di fronte alle incalzanti domande dei giornalisti, infatti, ha detto: “C’è qualcosa di eccitante nell’idea di andare a vivere in una nuova città e incontrare qualcuno di speciale. Io in realta’ ho avuto un solo ragazzo, un mio compagno di scuola”.

Legata ad una idea se vogliamo romantica dello studio conferma di provare un grande struggimento quando incontra una coppia ormai collaudata che si è conosciuta proprio tra i banchi di scuola. Ha confermato infatti: “Fa uno strano effetto pensare a tutte le persone che dicono cose tipo: ‘Ho conosciuto mio marito al college’. Ogni tanto vedi un ragazzo e ti viene da chiederti: ‘Sarà mica quello mio marito?'”. Non dimentica però il motivo principale per il quale ha avuto accesso all’istituto, che è lo studio.

Per lei l’argomento amore è misterioso, mentre invece quello del cinema è chiaro e conosciuto. Non crede di essere mai stata davvero innamorata, ma si dice pronta a regalare il suo cuore a chi vorrà renderla felice: “Sai sei in un bar, ti cade qualcosa dalle mani, lui te lo raccoglie, e parte il colpo di fulmine. Non ho mai tempo per questo genere di cose”. E’ stato forse il troppo lavoro ad allontanarla dalle cose vere della vita. In fondo lei ha solo calcato le scene sin da quando era veramente una bambina: “Fin da piccola ho sempre saputo chi fossi. Non ho mai dovuto attraversare la fase della ricerca dell’identità”. Ora è arrivato il momento di cambiare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>