Film su Whitney Houston: lo interpreterà la figlia

di Francesca Commenta

Non solo Rihanna. Negli ultimi mesi le voci si sono rincorse riguardo alle possibili interpreti del mito artistico che risponde al nome di Whitney Houston. Scomparsa di recente per annegamento nella vasca da bagno dell’hotel in cui si trovava a Los Angeles, ora tutto è pronto per portare il suo talento al cinema. I produttori dopo aver pensato a nomi eccellenti, si sono resi conto che nessuno come una piccola interprete ancora non attrice la conosceva così bene ed, inoltre, ha anche una relativa somiglianza con la cantante: la figlia. In questo modo, potrebbe essere proprio Bobbi Kristina a portare sullo schermo il ricordo della diva che resterà nel cuore di tutto il mondo.

Aveva tutto la Houston ma una certa inquietudine la accompagnava da sempre e non è riuscita a vincere contro i suoi fantasmi e, adesso, come riporta il  sito di gossip “Tmz” è la piccola di casa, l’unica sua erede a fare la guerra e a confermare che, giustamente, porterebbe sul grande schermo una visione più coerente e reale visto che hanno vissuto sempre insieme. Lei, infatti, conferma: “Nessuno la conosceva meglio di me”. Sembra quindi che con la cantante delle Barbados i rapporti non siano proprio idilliaci e l’una è contro l’altra, almeno secondo quanto riporta la stampa scandalistica. Vero è che per Bobbi Kristina sarebbe un grosso dolore non poter prendere parte all’evento ed infatti ha più volte dichiarato che ci terrebbe così tanto a recitare per quel ruolo, che sarebbe senza dubbio pronta a dare la vita.

 

Dopo averlo detto in famiglia e averlo confermato in famiglia, adesso è pronta a non risparmiare colpi a chi tenterà di soffiarle il posto e se il progetto del film dovesse andare a buon fine, spera che i riflettori si accenderanno su di lei. Il ruolo della leggendaria voce afroamericana però non è così facile da ottenere perché Rihanna non vuole mollare. La giovane cantante infatti ha detto: “La prima canzone di cui ricordo di essermi innamorata è stata ‘I Will Always Love You’, per me è stata davvero un’ispirazione, mi ha portato a sviluppare la passione per la musica”. Senza contare che non è da scartare neppure l’idea che venga preferita anche Brandy Norwood, co-star di Whitney nel musical-telefilm del 1997 “Cenerentola”, che vinse sette Emmy.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>