Angelina Jolie: meglio prendere cinque chili prima del si

di Francesca Commenta

 

Quando si parla di attori del calibro di Angelina Jolie, il condizionale è d’obbligo perché con i gossip e i pettegolezzi che girano sul suo conto e si trasformano in notizie, il rischio è quello di distorcere il senso delle sue parole. Girano voci sul suo conto, però, che la vorrebbero a dieta, ma non quella classica bensì quella ingrassante. Non sembra impossibile del resto, in quanto è magrissima e per tal motivo Angelina starebbe pensando di prendere ben cinque chili prima del si. Il tutto per entrare nell’abito da sposa.

Tutta pelle ed ossa, tanto da aver fatto urlare gli esperti al rischio anoressia, porterebbe i voluminosi abiti di nozze in modo non perfetto secondo il suo parere e dopo l’impegno di Brad, il futuro marito, che ha persino fatto disegnare un anello di fidanzamento solo per lei, non può non apparire al meglio. Potrebbe essere proprio Brad a voler rivedere qualche curva in più nella compagna, come quando se ne innamorò sul set di Mr & Mrs Smith. Via l’aspetto scheletrico, meglio diventare “più in carne” e arrivare all’altare con l’immagine della salute. In controtendenza come sempre, magari lancerà una nuova moda.

La data sarà l’11 agosto ed ha quindi abbastanza tempo per provare a raggiungere il suo personalissimo traguardo.Secondo quanto riporta il  il Daily Star l’attrice si è rivolta all’amica chef Jamie Oliver per farsi suggerire delle ricette sane ma ben più caloriche di quelle che consuma abitualmente. Intanto i preparativi per il matrimonio sono in fase febbrile e tra gli invitati la lista di star è molto lunga. Non mancheranno sicuramente almeno 200-300 ospiti come George Clooney, Matt Damon, Johnny Depp e Tom Cruise. Ora, però, è il momento di mangiare, anche perchè pensare a sei figli anche se possono esserci tate e cameriere non deve essere facile. Da brava mogliettina per Angelina è il momento di dilettarsi ai fornelli.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>