Ashton Kutcher, Demi Moore e la figlia Rumer

di isayblog4 Commenta

Amore paterno o qualcosa di più? Basta un paparazzo che becca Ashton Kutcher più di una volta con Rumer Willis, figlia della sua ex Demi Moore, per far scattare il gossip. Certo sarebbe veramente un colpo basso soprattutto da parte della ragazza visto che lui, comunque, ai tradimenti sembra essere abituato, ma da sempre comunque i due sono stati confidenti e ora, in effetti, perché questa amicizia dovrebbe finire? Lei non ha mai interrotto i rapporti con lui e gli avvistamenti della presunta coppia si moltiplicano. In ordine di tempo, l’ultima volta sono stati visti uscire insieme villa di Kutcher a Los Angeles e hanno comprato un pranzo da asporto. Magari l’incontro era legato alla madre che in passato per la fine del matrimonio non è stata bene e potrebbe aver mandato lei a sistemare alcune cose. Chi lo sa?

Di sicuro hanno mangiato insieme sul balcone e i fotografi non si sono persi la scena. I rapporti fra gli ex coniugi che sono stati insieme per sei anni sono ora più distesi, ma di certo il legame non è finito al meglio ed, infatti, Demi attrice di successo i cui film cult non si contano è finita in ospedale per sospetto abuso di farmaci e droghe. Rumer è la figlia che ha avuto con il suo ex Bruce Willis, con il quale mantiene un ottimo rapporto, tanto che si è molto innervosito per il comportamento di Ashton, ma ormai per i due sembra non esserci più speranza, anche se nessuno lega il feeling con la figlia.

In America si vocifera che ci sia un flirt in corso ma i due non negano e non confermano, lasciano che siano i fatti a parlare. Intanto, l’Huffington Post ha pubblicato una foto in cui entrambi si allontanano dalla casa di Kutcher a Hollywood Hills e da quel momento i pettegolezzi si sono alimentati. Potrà mai una figlia dare un simile dispiacere alla madre? Certo resistere al fascino di Ashton è molto difficile e non si trova di sicuro in una situazione facile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>