George Clooney, la fidanzata e una intossicazione alimentare

di Francesca Commenta

Quando sono venuta a conoscenza di questa notizia mi sono chiesta, dove mai sia andato a mangiare George Clooney con il suo staff.  Non credo, tra l’altro, di essere stata l’unica con un punto di domanda del genere. E’ vero che con il caldo di questi giorni il cibo tende a diventare cattivo velocemente, ma un ristorante dovrebbe essere preparato a certe eventualità. In più, immagino che non frequenti certo delle osterie di scarso livello, eppure è stato male per via di una intossicazione alimentare. La notizia risale a qualche giorno fa, ma non è stata resa nota subito. A far scoprire la spiacevole curiosità è stata la fidanzata di lui Stacy Keibler.

Quest’ultima attraverso un tweet ha dichiarato:  “Alla fine un pessimo pasto in Italia, siamo stati tutti colpiti da un’intossicazione alimentare”. A rendere nota la new è stato il sito Gossip Tmz. Nell’ordine, la coppia aveva deciso di recarsi con dei conoscenti a prendere qualcosa fuori, ma ben presto tutto il gruppo si sarebbe sentito male. In pratica, quindi, avrebbero avvertito dei sintomi riconducibili a un’intossicazione alimentare alla fine di una cena in un ristorante di Cernobbio.

In questi giorni, il bel George, sta trascorrendo per la prima volta con la fidanzata Stacy le vacanze in Italia, nella villa che possiede sul Lago di Como. Come inizio non c’è male verrebbe da dire e interpellato, il gestore del locale ha smentito categoricamente la possibilità che il malessere sia stato causato dal cibo offerto. Le pietanze servite, secondo il suo racconto, erano fresche e buone e magari quello che è successo potrebbe attribuirsi a ciò che hanno gustato dopo. C’è anche da considerare che i disturbi non sarebbero stati tanto gravi da richiedere un ricovero o un controllo in ospedale e le celebrity hollywoodiane risultano ancora in Italia. Questo episodio, quindi, sembra essere stato superato velocemente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>