Marion Cotillard, nuovo film in arrivo

di Francesca Commenta

 

Chi è Marion Cotillard? Se non la conoscete ancora, non ci metterete molto ad apprezzare quella che è considerata, a giusto merito, una delle attrici francesi più belle e più brave. Di certo, ne sentiremo parlare a lungo, perché ha già dimostrato di non essere una che finisce nel dimenticatoio molto facilmente. Ha fatto parte del cast  “Il cavaliere oscuro – Il ritorno” in cui ha baciato appassionatamente Batman, intepretato da Christian Bale. Invidia a parte, si è fatta notare pure con quel ruolo e ha ottenuto in quel di Hollywood, il riconoscimento ufficiale. Se pensate che questa è la piazza più difficile del mondo dove farsi notare, non potrete non ammettere la sua bravura.

Intervista da Empire, comunque, non è stata troppo a lodarsi per quanto è accaduto, ma ha semplicemente ribattuto:  “Non posso dire molto, a parte che bacio“. Nel frattempo è pronta per la nuova sfida. Parliamo di “Un sapore di ruggine e ossa“, in cui parla con le balene. Sulle sue scene sexy, invece, non parla e preferisce cambiare discorso e puntare sulla fatica di vestire certi panni. Quel che conta è che giovanissima e molto talentuosa, ha davvero tutto il mondo davanti e tanto tempi per dimostrare a tutti chi è veramente.

Nel nuovo film in cui reciterà, il regista sarà Jacques Audiard. Lei è Stéphanie un’addestratrice di orche che però, a causa di un incidente, perde gli arti inferiori. Una prova durissima che, comunque, sta dimostrando di riuscire ad interpretare abilment,. Per Marion chiaramente non è stato facile ed ha avuto bisogno di tanto impegno, ma anche un pizzico di fortuna: “Una delle orche si era tipo arrabbiata con me. Mi urlava contro, con le fauci spalancate. E’ stata l’unica colta che mi sono spaventata davvero”. Del resto, questo è il momento di impegnarsi e di farsi notare, per vivere di rendita e di fama, ha tutta la vita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>