Al Festival di Roma arrivano i ragazzi di Scampia

di Francesca Commenta

 

Oggi è un giorno particolare al Festival di Roma, perché è atteso l’arrivo dei ragazzi di Scampia e dei quartieri spagnoli. Con grande emozione sono pronti ad invadere il red carpet e ad attendere l’accoglienza di pubblico e critica. Grande attenzione soprattutto alla sezione Prospettive Italia in cui saranno presentati tre film prodotti da Figli del Bronx ambientati in quello che è considerato uno dei territori urbani più complessi e difficili della periferia nord di Napoli. Ci sarà, in particolare, il cortometraggio “Ciro” di Sergio Panariello e i documentari “Interdizione perpetua” di Gaetano Di Vaio e “L’uomo con il megafono” di Michelangelo Severgnini.

Si tratta di tre lavori realizzati in collaborazione col Centro Territoriale Mammut, Comitato Vele Scampia, Comune di Napoli e in coproduzione con Minerva Pictures Group. Ormai si sa che si tratta di un territorio difficile, dove intervenire per quanto fondamentale a volte è piuttosto complesso. Le varie associazioni che operano sul campo, a tal proposito lavorano tanto ogni giorno.

In questa occasione, hanno organizzato dei pullman che porteranno i ragazzi a Roma, con la loro creatività e la loro voglia di ribellione e di denuncia, il loro entusiasmo e i loro i sogni, ma anche con il desiderio di normalità. In molti hanno solo voglia di pace e legalità e si impegnano costantemente affinché ciò possa avvenire. Il primo appuntamento, quindi, è per le 12:30 quando partirà il corteo all’ingresso dell’Auditorium fino al tappeto rosso del festival, insieme ai registi dei tre film. Una giornata particolare quanto interessante, insomma, che gli amanti del cinema non si perderanno. L’edizione di quest’anno del Festival di Roma, è stata particolarmente ricca di materiale ed ha conquistato totalmente pubblico e critica e l’evento di oggi, in questo senso, è particolarmente atteso e non solo dai ragazzi di Scampia direttamente inseriti in questo notevole progetto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>