Dopo Twilight arriva The Host

di Francesca Commenta

 

Stephenie Meyer, autrice del bestseller “Twilight“, racconta del suo nuovo successo annunciato. Il tema è sempre l’amore ma questa volta niente misteri e vampiri, ma stranezze si. Come al solito l’ispirazione l’ha colta in un momento non convenzionale. Se la precedente saga, conferma, l’aveva pensata in sogno, questa volta si trovava alla guida nel deserto tra Phoenix a Salt Lake City quando ha avuto una nuova illuminazione. Ora The Host è già un film in uscita il prossimo 28 marzo e, ancora una volta, dai suoi testi vengono tratte delle pellicole dedicata agli adolescenti e non solo. Gli attori questa volta sono Diane Kruger e William Hurt e si parla di Melanie che rischia tutto ciò che ha per proteggere le persone che ama da un nemico invisibile. Quest’ultimo riesce addirittura ad invadere i corpi e a cancellare i ricordi. 

Lo sguardo è dunque al futuro, quando arriva un invasore alieno che insieme ad una umana sono intrappolati nel medesimo corpo e devono compiere una missione. Devono fare in modo che gli uomini possano sopravvivere, in particolare quelli che amano. Insomma Stephenie Meyer torna a raccontare di storie fantasy di grande impatto emotivo e adesso sono le “Anime” ad aver colonizzato la terra. Riuscirà l’amore a vincere su tutto. Una ragazza aliena ha reso i corpi umani “abitabili” e il mondo è diventato sicuro e tranquillo, ma non senza costi altissimi. La razza umana, praticamente, non esiste più.

C’è però Melanie (Saoirse Ronan), che essendo un tipo molto determinato è riuscita a sopravvivere in clandestinità e anche se corre sempre il rischio di essere catturata non si arrende. Viene poi fatta prigioniera da un Cercatore (Diane Kruger) il cui lavoro è quello di procacciare corpi umani per le nuove Anime in arrivo. Tenta di suicidarsi, ma sopravvive e da allora succederà veramente di tutto. L’amore, come sempre, avrà un ruolo chiave in tutta la vicenda. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>