Chi era l’attrice Karen Black?

di Francesca Commenta

KarenBlack

Qualche giorno fa il mondo del cinema è rimasto senza parole di fronte al decesso di Karen Black, una attrice molto importante che però non tutte le nuove generazioni conoscevano. Aveva lavorato moltissimo e nel tempo si era fatta ammirare come protagonista delle pellicole della controcultura underground degli anni ’60 e ’70. Una vera artista che nel suo Paese era una grande star e in giro per il mondo chi ha qualche anno in più, l’ha vista per esempio in “Easy Rider”, “Cinque pezzi facili” e “Nashville”.

La Black aveva 74 anni e ad annunciare al mondo che era mancata, il marito Stephen Eckelberry. Quello che sembra esserle successo è una morte naturale: è stata stroncata dalle complicazioni dovute ad un tumore che da tempo non le lasciava tregua. Ha lasciato a Hollywood un grande ricordo e lo stesso compagno ha detto ai fan su Facebook che avrebbe potuto dare molto ancora al mondo, ma la vita l’ha abbandonata.

Lei era nata nel 1939 ed era originaria dell’Illinois. Aveva girato a stretto contatto con Francis Ford Coppola, nel 1966 nel film “Big Boy”. Agli uomini piaceva molto per le sue labbra piene e aveva un’altra peculiarità: ad ogni film il colore dei suoi capelli cambiava. Sapeva poi passare da un ruolo all’altro con grande bravura ed era stata una prostituta e anche una donna ricca, senza sfigurare mai nei suoi film. Nel corso della vita,  ha avuto pure una nomination all’Oscar e ha vinto il Golden Globe. Insomma, non passava inosservata e ha partecipato alla pellicola Grande Gatsby” con Robert Redford. La stessa le ha portato il secondo Golden Globe. Questo senza dimenticare che Alfred Hitchcock la volle nel 1976 in “Complotto di famiglia”, l’ultimo film del regista. Oggi di lei resta il ricordo dell’artista che è stata e molti dei lungometraggi ai quali ha partecipato resteranno davvero storici.

Photo Credit: Vanessa Lua su Wikimedia Commons

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>