“La grande bellezza” ancora in corsa per l’Oscar

di Pina Commenta

Altro grande punto messo a segno da Paolo Sorrentino: è arrivata poche ore fa la conferma che “La grande bellezza” è ancora in lizza per aggiudicarsi un posto nella shortlist dei candidati all’Oscar 2014 come Miglior film straniero.

La famosa statuetta manca dall’Italia dal 199, quando fece man bassa alla cerimonia di premiazione Roberto Benigni con il suo film capolavoro “La vita è bella”. Dopo di lui solo Cristina Comencini è riuscita ad entrare nella shortlisti dei candidati, ma la statuetta per “La bestia nel cuore non arrivò”.

Le speranze dell’Italia sono ora in mano a Paolo Sorrentino e a “La grande bellezza”, film controverso e molto discusso che sta ottenendo un inaspettato successo di pubblico. Circa sei milioni di euro incassati in Italia, anche all’estero il film attira un notevole numero di spettatori.

Si tratta comunque di una piccola battaglia, la corsa per l’Oscar è ancora piuttosto lunga: Paolo Sorrentino è stato scelto, insieme ad altri otto registi, per comporre la prima lista dei possibili candidati selezionati tra le 76 pellicole candidatesi da tutti i paesi del mondo. Di questi nove titoli, ne saranno scartati altri quattro al fine di comporre la famigerata cinquina dei finalisti.

La comunicazione ufficiale della shortlist dei cinque candidati al premio Oscar 2014 come miglior film straniero verrà comunicata il 16 gennaio 2014.

I nove finalisti per la candidatura all’Oscar come miglior film straniero

The Broken Circle Breakdown – Felix van Groeningen (Belgio)
An Episode in the Life of an Iron Picker – Danis Tanovic (Bosnia-Erzegovina)
La Grande Bellezza – Paolo Sorrentino (Italia)
The Grandmaster – Wong Kar-wai (Hong Kong)
The Missing Picture – Rithy Panh (Cambogia)
The Notebook – Janos Szasz (Ungheria)
Omar – Hany Abu-Assad (Palestina)
Il Sospetto – Thomas Vinterberg (Danimarca)
Two Lives – Georg Maas (Germania)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>