Hulk ha bisogno di uno stand-alone? Risponde Mark Ruffalo

di Pina Commenta

Fin da quando “The Avengers” ha debuttato, due anni fa, tutti si sono chiesti quando ci sarebbe stato un film stand-alone su Hulk.

La risposta potrebbe arrivare molto presto, in questa settimana, dopo il Comic-Con di San Diego. Del resto la Marvel ha annunciato un ricco calendario di uscite fin al 2019 con film ancora senza titolo.

Se invece un film su Hulk non dovesse essere tra questi, la risposta alla domanda potrebbe essere: mai. O almeno non con Mark Ruffalo, dal momento che la sua età, 46 anni, inizia a diventare un problema se vuole essere l’uomo giusto per interpretare un supereroe, specialmente se si dovesse superare il 2019.

Mark Ruffalo è il terzo attore,negli ultimi anni, ad interpretare Hulk, dopo Eric Bana e Edward Norton.

Sull’eventualità di uno stan-alone su Hulk, Ruffalo ha detto:

Capisco l’esitazione. È personaggio particolarmente difficile su cui fare un film perché non vuole essere lì, in generale. È difficile fare un film su un ragazzo che non vuole essere lì. E lui non vuole fare ciò che si vorrebbe da lui.

Ruffalo si riferisce a Bruce Banner, costretto “a tirare fuori” Hulk. E poi c’è l’età, che avanza per Banner (come per Ruffalo):

Ora che Banner sta per compiere 46 anni si chiede: quanto devo ancora fare per me stesso? Qualsiasi cosa si possa odiare di se stessi o che non ti piace, quando si arriva a 46 anni inizi a dirti “Ok, no”. Ovviamente non puoi mai davvero separarti da te stesso, così inizi a convivere con quegli aspetti di te che consideri negativi. E forse non sono nemmeno così male. Forse sono aspetti di cui hai bisogno quando non riesci ad esprimerti.

Dunque questo compromesso tra Hulk e Banner è la strada per capire come proseguire in questa storia, come mantenerla interessante:

Penso che ci sia un intero universo nel rapporto tra Banner e Hulk da esplorare. Quello che succede è davvero forte: Hulk ha paura di Banner tanto quanto Banner ha paura di Hulk.

Chissà se la Marvel seguirà i suggerimenti di Mark Ruffalo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>