Trash: tutti i video dal film vincitore del Roma Film Festival 2014

di Pina Commenta

“Trash” è il film che ha vinto il Premio del Pubblico BNL/Gala al Festival Internazionale del Film di Roma. Si tratta di una pellicola che vede alla regia Stephen Daldry e alla sceneggiatura Richard Curtis, un’accoppiata davvero vincente.

TRASH_man_ITA (1)

Il film è stato tratto dal romanzo di Andy Mulligan e vede tra i protagonisti Martin Sheen e Rooney Mara.

Mulligan ha scritto “Trash” in modo entusiasmante:

Ero consapevole di non voler scrivere un libro noioso”, dice l’ex insegnante, che aveva letto molto di più della sua dose di letteratura monotona rivolta ai giovani. “Non c’è niente di peggio che lavorare su un libro per ragazzi con una classe di adolescenti che lo trova noioso. Non c’è azione, violenza, e niente di ciò che tutti consideriamo coinvolgente.

Nel concepire i tre ragazzini che rovistano nella discarica, i protagonisti della storia, era chiaro che Mulligan non intendesse descriverli come degli angeli:

Possono sembrare fragili, dagli occhi teneri e vulnerabili, eppure per certi versi sono duri come l’acciaio, abituati a lottare per sopravvivere.

E sulla trasposizione cinematografica Curtis spiega:

Nel libro non è citato un posto in particolare. A seguito di questo viaggio abbiamo apportato modifiche, aggiunto nuovi elementi, ed ampliato dei personaggi. Malgrado ciò penso che fondamentalmente sia molto attinente alla storia del libro.

Di seguito vogliamo proporvi una serie di video e featurette del film.

Clip – Fuga

Clip – Abbiamo bisogno di un favore

Clip – Hai speso tutti i nostri soldi?

Featurette – Le riprese con Martin Sheen e Rooney Mara

Featurette – Rafael, Gardo e Rato: i giovani protagonisti del film

Featurette – Rio De Janeiro

E infine ecco il trailer italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>