Città di Carta: le parole dei protagonisti del film tratto dal best seller di John Green

di Pina Commenta

È uscito il 3 settembre, “Città di Carta”, il nuovo film di Jake Schereier con protagonisti Cara Delevingne e Nat Wolff.  Si tratta dell’adattamento cinematografico dell’omonimo e popolare romanzo di John Green, già autore di un altro best seller dal quale è stato tratto uno dei film di maggior successo dello scorso anno, “Colpa delle Stelle”.

città-di-carta

Stavolta la storia è quella di Quentin, detto Q, e della sua enigmatica vicina di casa Margo, una ragazza avvolta dal mistero. I due trascorrono una notte avventurosa in giro per la città ma l’indomani mattina Margo non c’è più, è scomparsa improvvisamente e ha lasciato dietro di sé degli indizi criptici che Quentin deve decifrare.

Il ragazzo decide così di partire, insieme ai suoi simpatici amici, per un lungo viaggio alla ricerca di Margo, che si rivela anche un percorso all’insegna del divertimento ma soprattutto dell’esplorazione dei sentimenti. Questo mistero porterà dunque il giovane Quentin a comprendere cosa significano esattamente per lui l’amicizia e il vero amore.

E proprio a proposito dei temi che emergono da questa storia, l’autore del romanzo, Green, spiega:

Il film esplora il significato profondo dell’amicizia e la natura più complessa delle persone, quella che bisogna imparare a percepire al di là delle impressioni iniziali.

E sul suo personaggio nel film, il giovane attore Nat Wolff, presente anche in “Colpa delle Stelle”, racconta:

Q è un personaggio prudente, intelligente e determinato […] Attraverso il suo rapporto con Margo e il viaggio on the road per riuscire a trovarla, impara a correre dei rischi e ad aprirsi agli altri.

La protagonista del film, la super model 22enne, ormai votata al cinema, Cara Delevingne, si è detta entusiasta di essere stata scelta per questo ruolo:

Quando ho iniziato a leggere il romanzo mi sono resa conto delle somiglianze fra me e Margo. Ricordo che quando sono andata alla mia prima audizione per la parte di Margo, ho detto ‘Anche io un tempo ero come lei’. Penso di aver ottenuto il ruolo anche per questo… Perché sono stata in grado esplorare il personaggio dentro me stessa.

Il suo personaggio è tanto misterioso quanto complesso come racconta Green:

Margo è stata fraintesa per tutta la vita. Al liceo c’è sempre la ragazza bella e popolare, quella che sembra muoversi in slow motion. Margo Roth Spiegelman ha trascorso tutta la vita a incarnare questo tipo di ragazza pubblicamente e come succede sempre a questo tipo di donne, ha sofferto per non essere stata compresa nella sua complessità.

Insomma, dalle parole dei protagonisti trapela emozione e soddisfazione per aver preso parte a questo progetto. Di certo, essendo il team di produzione lo stesso di “Colpa delle Stelle”, tutti si aspettano di replicare il successo ottenuto da questo film lo scorso anno.

I protagonisti sono molto amati dai teenager, così come le storie on the road condite da emozioni speciali. Il tutto sullo sfondo di un mistero intrigante, la sparizione di Margo, ma anche di un mistero più profondo che è quello dei sentimenti e delle sensazioni degli adolescenti. A tal proposito il regista, Schreier, spiega:

È un mistero avvincente, ma non solo. Mi sono trovato d’accordo con la descrizione di Green degli studenti del liceo e delle loro esperienze. Parla di come le persone proiettino le proprie idee sugli altri, e di come sia difficile vivere secondo le aspettative altrui.

A parte Cara Delevingne e Nat Wolff, nel cast troviamo anche Austin Abrams, Halston Sage, Justice Smith, Cara Buono, Caitlin Carver, Hannah Alligood, Griffin Freeman, Meg Crosbie, Jaz Sinclair, RJ Shearer, Dallas White, Josiah Cerio, Susan Macke Miller e Tom Hillmann.

Ricordiamo che il film è uscito nelle sale il 3 settembre 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>