Ustica, la strage arriva al cinema e il TGCOM24 ne offre un’anteprima

di Pina Commenta

Il TGCOM24 ha offerto un’anteprima del nuovo film “Ustica”. Dei brevi filmati che riportano in dietro il nostro orologio italiano illuminando con i riflettori del cinema, una tragedia tricolore.

Dopo aver indagato sul disastro del Vajont e sul caso Moro, ancora una volta è il regista Renzo Martinelli a tornare su una tragedia italiana. A partire da oggi, 31 marzo sarà nelle sale italiane “Ustica“. Tgcom24 offre in anteprima una clip del film, che ripercorre le vicende della misteriosa tragedia del DC9 di Itavia. E che tipo di racconto è quello di “Ustica” di Martinelli? Lo spiega il TGCOM

C_4_articolo_2167574__ImageGallery__imageGalleryItem_0_image

“Ustica” è raccontato attraverso gli occhi della giornalista Roberta Bellodi (Caterina Murino), che ha perso nella tragedia la figlia Benedetta, e del deputato Corrado di Acquaformosa (Marco Leonardi), membro della commissione incaricata di far luce sul disastro del DC9. Insieme cercano di scoprire la verità, rimanendo però invischiati in un labirinto di depistaggi, scomparsa di prove e testimoni chiave.

Il video si può vedere in questa pagina. MyMovies che non è tenera con il regista in questione, ne esalta comunque le doti documentaristiche ritrovate.

Renzo Martinelli accantona (c’è da sperare in modo definitivo) i film pamphlet ideologicamente orientati contro i musulmani o a favore della mitica Padania e torna al cinema che gli riesce meglio. Torna cioè ad occuparsi delle zone oscure della storia patria come aveva fatto con rigore in Porzus e in Vajont e con qualche macchinosità in più in Piazza delle cinque lune. La sceneggiatura è frutto di un impegno di ricerca durato 3 anni supportato da due ingegneri aeronautici che hanno vagliato migliaia di documenti relativi a perizie e testimonianze. Ciò ha portato a un film in cui la finzione si ancora ostinatamente a documenti inconfutabili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>