Harrison Ford pronto ad interpretare nuovamente Indiana Jones

di pask Commenta

Harrison Ford nonostante non sia più un ragazzone, è pronto a vestire nuovamente i panni dell'impavido avventuriero.

Harrison Ford non si arrende, nonostante i suoi 78 anni è pronto a girare il quinto film dedicato all’impavido avventuriero Indiana Jones. Ruolo che sicuramente cambiò la sua carriera consacrandolo al mondo del cinema.

Le riprese cominceranno nella primavera 2021 a ben 40 anni dal primo film, un privilegio di cui non molti godono. L’annuncio è stato confermato anche da un twitter della LucasFilm e dai numerosi tabloid e giornali sia online che televisivi. L’uscita è prevista per luglio 2022 ed insieme ad Harrison dovrebbe esserci anche James Mangold alla regia. Un film che è stato presentato in occasione dell’Investor Day di Disney+ che si è prefissata moltissimi progetti, tra cui probabilmente anche Indiana Jones.

Tra le numerose curiosità riguardo ad Harrison Ford, dovete sapere che nei passati film ha girato personalmente molte scene d’azione, trascurando parecchio il lavoro della sua controfigura. Questo però non ha giovato al suo fisico, che gli ha presentato il conto con vari infortuni fino ad un’operazione alla schiena. Dite che anche questa volta farà a meno della controfigura? Speriamo di no, perché vogliamo bene ad Harrison e 78 anni sono un’età importante, stiamo attenti eh! Inoltre anche le scene in cui Jones pilota un aereo rispecchiano la sua realtà. Infatti Harrison possiede il brevetto di volo che pure gli è costato alcuni incidenti anche se per fortuna senza conseguenze. Altra interessante curiosità riguarda invece le origini del suo personaggio. Il nome Indiana è legato a quello di un cane a cui George Lucas era affezionato e che ha usato come ispirazione anche per il personaggio di Chewbecca. Insomma un nome importante legato alla vita del regista che ha dato i natali al personaggio.

Inizialmente il ruolo di Indiana Jones sarebbe stato assegnato a Tom Selleck che all’epoca rifiutò dopo aver firmato per interpretare Magnum P.I. e diciamo che è stato fortunato, perché anche quello è un nome cult del mondo cinematografico anche se all’attuale non ha ricevuto ulteriori sequel. L’ultima interessante curiosità è il rifiuto di Harrison di tingersi i capelli per le riprese dell’attuale ultimo capitolo, per dare un tocco più veritiero al suo personaggio. Considerando che ad oggi Ford ha capelli e barba lunga bianchi, dobbiamo aspettarci un Jones burbero? Speriamo di sì!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>